ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa del Mondo volley maschile, 4ᴬ giornata: che rimonte!
Coppa del Mondo volley maschile, 4ᴬ giornata: che rimonte!

Coppa del Mondo volley maschile, 4ᴬ giornata: che rimonte!

È stata la giornata delle rimonte, alla Coppa del Mondo di volley maschile in corso in Giappone. La più importante l’ha rifilata la Polonia all’Iran.

Polonia-Iran                      3-2 (18-25, 23-25, 25-15, 25-20, 15-11)

Clamorosa rimonta dei Campioni del Mondo che, dopo essere andati sotto 2-0, trovano la forza per resuscitare, costringere l’Iran al tie break e chiudere in trionfo. Ennesima prova di forza dei ragazzi di Antiga, col solito Bartosz Kurek top scorer per i polacchi con 19 punti.

Benissimo anche Mateusz Mila e Michel Kubia, capaci di dare la svolta performante nel quarto e quinto set e chiudere rispettivamente con 14 e 12 punti. Ai persiani non basta un Amir Ghafour comunque rispettabile autore di 18 marcature.

Australia-Egitto                3-2 (23-25, 26-24, 25-23, 20-25, 15-13)

Incredibile performance dell’australiano Thomas Edgar, che praticamente vince da solo – nonostante un taglio alla mano – contro l’Egitto piazzando la partita della vita: 50 punti personali, che abbattono la resistenza dei Faraoni che pure vanno in vantaggio 1-0 e trovano poi il clamoroso pari (30 punti per Ahmed Abdelhay) che porta tutto al combattuto tie-break.

Venezuela- Tunisia          3-2 (19-25, 25-18, 22-25, 28-26, 15-13)

Grande emozionante partita anche tra le “piccole” Venezuela e Tunisia: alla fine la spuntano i sudamericani allenati dal “nostro” Vincenzo Nacci. In una partita nella quale le due nazionali si passano il segno del comando da un parziale all’altro, risulta decisivo l’apporto del venezuelano Kervin Pinerua (20 punti con 5 attacchi vincenti); dall’altra parte 21 punti di Hamza Nagga.

Russia – Argentina         3-1 (25-19; 21-25; 25-18; 25-20)

Netta vittoria dei campioni olimpici russi contro i sudamericani guidati da Julio Velasco. Grandi trascinatori della compagine europea, che riesce ad attuare un ampio turnover sul punteggio di 1-1, sono i soliti Mikhaylov (19 punti e 3 aces) e Muserskiy (16 punti). All’albiceleste non bastano i 27 punti di Facundo Conte.

Giappone vs Canada       3-0 (25-17; 25-15; 25-21)

La classifica aggiornata.

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 4 4 12 12.000 1.305
2. Polonia 4 4 11 3.000 1.148
3. Russia 3 4 9 2.500 1.148
4. Italia 3 4 9 1.800 1.158
5. Giappone 2 4 8 1.666 1.082
6. Iran 2 4 7 1.285 1.080
7. Argentina 2 4 5 0.888 1.020
8. Venezuela 1 4 3 0.454 0.828
9. Canada 1 4 2 0.363 0.839
10. Australia 1 4 2 0.363 0.811
11. Egitto 0 4 3 0.583 0.942
12. Tunisia 0 4 1 0.250 0.821

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*