ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa del Mondo volley maschile, l’Italia riparte: netto 3-0 al Giappone
Coppa del Mondo volley maschile, l’Italia riparte: netto 3-0 al Giappone
Zaytsev Italia-Giappone Coppa del Mondo

Coppa del Mondo volley maschile, l’Italia riparte: netto 3-0 al Giappone

Dopo il netto k.o. con gli USA, l’Italia ricomincia a vincere: domato il Giappone senza affanni – netto 3-0 – e conquista della quarta vittoria alla Coppa del Mondo di volley maschile.

Vittoria in scioltezza per gli azzurri di Blengini (25-20; 25-21; 25-15) contro i padroni di casa. Ora due giorni di riposo (trasferimento da Hiroshima a Osaka), prima di riprendere la lunga corsa verso le prime due posizioni, le uniche che garantiscono l’immediata qualificazione a Rio 2016 attraverso questo torneo: appuntamento mercoledì contro l’Iran (ore 8.10), già estromesso dalla corsa.

Buona prova dei ragazzi in azzurro, praticamente in tutti i fondamentali: muro compatto specie nel secondo set e servizio decisivo nel terzo parziale. Sono usciti allo scoperto i due cacciabombardieri a disposizione dell’Italvolley: Ivan Zaytsev e Osmany Juantorena.

Se l’ennesima prova di carattere dello Zar non fa quasi più notizia, conforta enormemente la bella prestazione della Pantera ex cubana, dopo il brutto passaggio a vuoto di ieri con gli Stati Uniti: 13 punti e 3 aces per Juantorena, accesosi come un diesel dopo le fatiche dei primi due parziali.

Buona, nonostante qualche sbavatura, la prova di Giannelli; discreti anche Pippo Lanza (10 marcature), Matteo Piano (3 muri) e capitan Buti, Colaci come sempre impeccabile.

Partenza decisa dell’Italia, col Giappone che però la agganciava sul 16-16; poi nuovo strappo azzurro fino al 25-21 finale. Più o meno simile anche il secondo parziale, coi nipponici avanti ma senza break importanti, poi nuova accelerata di Buti e compagni e 25-20.

Il terzo set è iniziato con una bellissima serie al servizio di Juantorena: grazie anche ai tre aces della Pantera, l’Italia si è portata sull’8-2 proseguendo fino al 13-9. Il Giappone ha anche tentato la rimonta arrivando però al massimo sul 17-14 e ha finito per arrendersi davanti ai quattro straordinari missili in battuta di Ivan Zaytsev.

GIAPPONE-ITALIA 0-3 (21-25 20-25 15-25)

GIAPPONE: Yamauchi 3, Shimizu 12, Yanagida 15, Suzuki 4, Fukatsu, Ishikawa 6, Nagano (L), Takahashi, Yako, Yoneyama 1, Asano, Dekita 1, Abe, Non entrati: Sakai (L). All. Nambu.

ITALIA: Piano 6, Giannelli 3, Juantorena 13, Buti 4, Zaytsev 16, Lanza 10, Colaci (L) Sottile, Vettori, Non entrati: Rossini (L), Anzani, Antonov, Sabbi, Massari. all. Blengini.

ARBITRI: Al Naama (Qat) e Macias (Mex)

Durata set: 32, 30, 33.

Giappone: bs 16, a 5, m 2, e 7.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*