ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Quarti EuroBasket 2015, oggi Spagna-Grecia e Francia-Lettonia
Quarti EuroBasket 2015, oggi Spagna-Grecia e Francia-Lettonia
Pau Gasol Spagna, EuroBasket 2015

Quarti EuroBasket 2015, oggi Spagna-Grecia e Francia-Lettonia

Quarti EuroBasket 2015, scatta oggi la due giorni che decreterà le quattro semifinaliste e le qualificate sicure al torneo preolimpico: ci sono Spagna-Grecia e Francia-Lettonia.

SPAGNA-GRECIA (18.30)

La sfida sicuramente più interessante di questi quarti è quella fra iberici e greci: match tra due grandi nobili della pallacanestro continentale, che ambiscono a riprendersi e tornare al successo.

Gli spagnoli hanno vinto l’oro Europeo nel 2009 e nel 2011 con Sergio Scariolo nella sua prima avventura iberica, e hanno dalla loro un giocatore a dir poco sensazionale come Pau Gasol: il veterano cestista dei Bulls è stato l’autentico trascinatore delle Furie Rosse in questo EuroBasket 2015. Per dire: contro la Polonia ha piazzato una percentuale da tre a dir poco fantascientifica (6/7 dall’arco).

Ma la Spagna di Scariolo ha dalla sua anche altri nomi che, anche se a corrente alternata in questo Europeo, possono fare le differenze in tutti i momenti: da Mirotic a Rodriguez, da Llull a Fernandez.

Dall’altra parte invece c’è la Grecia di Fōtīs Katsikarīs, unica squadra insieme alle più quotate Francia e Serbia ad aver chiuso da imbattuta la fase a gironi. Anche per questo Vassilis Spanoulis si presentano all’appuntamento con l’ago del pronostico che pende dalla loro parte.

La qualità fra gli ellenici è tanta: l’esperienza del play dell’Olympiacos, la fantasia di Giannis Antetokounpo, la forza fisica di Bourousis e Printezis, gli assist di Calathes. Tanta roba, insomma, che garantisce tanto altro spettacolo.

FRANCIA-LETTONIA (21.00)

Volete fare un pronostico? Un suggerimento: non puntate più di tanto sulla sconfitta della Francia. È impensabile che i campioni in carica e padroni di casa si facciano sgambettare da Strelnieks e compagni.

Il divario tecnico fra Tony Parker e soci e i lettoni è davvero invalicabile, e i transalpini hanno – e danno – tutta l’intenzione di poter arrivare in semifinale in tutta scioltezza.

D’altronde, col play degli Spurs in cabina di regia, coi “gregari/titolari” monsieurs Lauvergne (40 rimbalzi totali), De Colo e Fournier, con la potenza sotto il tabellone di Rudy Gobert e col quel fuoriclasse che è Boris Diaw (33 punti e già 25 assist, solo per dire), la Francia è davvero una squadra con un sacco di campioni.

La Lettonia lo sa, e proverà al massimo a non prenderne troppe: Janicenoks e i suoi giocheranno senza alcuna pressione e tenteranno di fare il miracolo, sapendo che è molto, molto difficile.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*