ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa del Mondo 10ᴬ giornata: gli USA vincono e inguaiano l’Italia
Coppa del Mondo 10ᴬ giornata: gli USA vincono e inguaiano l’Italia

Coppa del Mondo 10ᴬ giornata: gli USA vincono e inguaiano l’Italia

Dopo aver vinto contro l’Argentina, l’Italvolley sperava in un miracolo: attese deluse. Gli USA superano agevolmente la Russia nel big match della 10ᴬ giornata: Rio s’allontana.

USA-Russia                       3-0 (25-23, 26-24, 25-17)

Gli Stati Uniti riscattano immediatamente il devastante 3-0 subito ieri dalla Polonia e passeggia sopra la Russia per 3-0. A dispetto delle speranze italiane, i ragazzi di Speraw sono ancora in corsa per Rio 2016 e anzi ci scavalcano al secondo posto in classifica. Domani ci sono Italia-Polonia e USA-Argentina: servirebbe un doppio miracolo francamente difficile.

Miglior marcatore degli americani è Aaron Russell (15 punti); dall’altra parte ad Alekno non basta un Maxim Mikhaylov da 18 segnature.

 

Egitto-Venezuela            3-1 (25-18, 20-25, 25-18, 25-20)

L’Egitto ottiene la sua seconda vittoria di fila in questa Coppa del Mondo superando la ‘matricola’ Venezuela. Ancora sugli scudi Ahmed Abdelhay, che conduce i Faraoni con i suoi 15, buono anche il contributo di Abd Elhalim Mohamed Abou con 13 firme. Ottimo in cabina di regia l’alzatore Hossam Abdalla.

 

Canada-Iran                     3-0 (25-23, 29-27, 26-24)

I nordamericani stendono l’ormai rinunciatario Iran, che prova a salvare almeno l’onore ma perde un’altra volta 3-0. Tra i canadesi particolarmente in palla John Gordon Perrin con 13 punti, seguito da Justin Duff (12, alcuni nei momenti cruciali del match).

 

Polonia-Giappone          3-1 (24-26, 27-25, 25-21, 25-19)

La Polonia continua nella sua marcia trionfale verso la conquista del torneo battendo anche i padroni di casa del Giappone, che prima la sorprende ma poi capitola come tutte le altre.

Tra i biancorossi di Antiga decisivo Michal Kubiak nel riportare i campioni del mondo dentro la partita, con Bartosz Kurek a firmare 18 punti. Inutili dunque i 24 punti del nipponico Yuki Ishikawa.

 

Australia-Tunisia             3-0 (25-19, 25-17, 25-19)

L’Australia del coach italiano Roberto Santilli centra la sua terza vittoria nella manifestazione regolando la Tunisia. Tra i tasmaniani è Thomas Edgar a brillare più degli altri (17 attacchi e 3 muri); bene anche Samuel Walker con 11 punti.

 

Questa la nuova classifica (domani l’ultimo decisivo turno):

 

posizione TEAM partite Punti dettaglio risultati SET PUNTI
vinte perse TOTALi 3-0 3-1 3-2 2-3 1-3 0-3 vinti persi quoziente fatti subiti quoziente
1  POLONIA 10 0 10 29 3 6 1 0 0 0 30 8 3.750 921 786 1.171
2  USA 9 1 10 27 7 2 0 0 1 0 28 5 5.600 807 660 1.222
3  ITALIA 9 1 10 26 6 2 1 0 0 1 27 7 3.857 820 690 1.188
4  RUSSIA 7 3 10 21 6 1 0 0 1 2 22 10 2.200 772 693 1.113
5  ARGENTINA 7 3 10 21 4 2 1 1 2 0 25 13 1.923 899 830 1.083
6  GIAPPONE 5 5 10 15 3 1 1 1 2 2 19 18 1.055 827 821 1.007
7  CANADA 4 6 10 10 2 0 2 0 3 3 15 22 0.681 811 883 0.918
8  IRAN 3 7 10 9 1 1 1 1 2 4 13 24 0.541 830 841 0.986
9  AUSTRALIA 3 7 10 9 2 0 1 1 1 5 12 23 0.521 734 842 0.871
10  EGITTO 2 8 10 8 0 1 1 3 1 4 13 27 0.481 837 901 0.928
11  VENEZUELA 1 9 10 3 0 0 1 1 2 6 7 29 0.241 732 884 0.828
12  TUNISIA 0 10 10 2 0 0 0 2 1 7 5 30 0.166 690 849 0.8

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*