ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 6ᴬ giornata: probabili formazioni
Serie A, 6ᴬ giornata: probabili formazioni

Serie A, 6ᴬ giornata: probabili formazioni

Serie A: si torna in campo. Ecco tutte le probabili formazioni della 6ᴬ giornata, che inizia con gli anticipi Roma-Carpi e Napoli-Juve e si chiude con due Monday-night.

SABATO 26 SETTEMBRE

ROMA-CARPI ore 18

Roma: Garcia è sotto processo dopo il k.o. di Marassi ma sembra intenzionato a confermare lo stesso undici di Genova. Unico cambio previsto l’innesto di Gervinho al posto di Iago Falque. A centrocampo scalpita Vainqueur, che potrebbe far rifiatare uno stanco Nainggolan.

Carpi: in porta ci sarà Brkic, vista la defezione di Benussi; dubbio a centrocampo, col ballottaggio Cofie-Bianco; in attacco previsto il tandem con Matos e l’ex di turno Borriello.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, De Rossi, Digne; Pjanic, S. Keita, Nainggolan; Salah, Dzeko, Gervinho. All.: Garcia

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Szczesny, Strootman

Carpi (3-5-2): Brkic; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Lollo, Cofie, Fedele, G. Silva; Borriello, Matos. All.: Castori

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Marrone, Wilckzek, Spolli, Benussi

 

NAPOLI-JUVENTUS ore 20.45

Napoli: Sarri cambierà in regia, fuori Valdifiori e dentro Jorginho. Ballottaggi in difesa e in attacco: per la fascia destr Ghoulam è in vantaggio su Maggio; per il reparto avanzato Insigne e Callejon sembrano favoriti come spalle di Higuain, ma Mertens contende un posto a tutti e due.

Juventus: Allegri deve fronteggiare la crisi di risultati senza diversi infortunati, ma per sua fortuna recupera Morata al fianco di Dybala. Si va verso il 3-5-2 con il rientro di Buffon tra i pali e la difesa titolare; a centrocampo Alex Sandro ed Evra presidieranno le fasce, in mezzo Hernanes, Pogba e Lemina (in vantaggio su Pereyra).

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Sarri

Squalificati: nessuno

Indisponibili: nessuno

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Alex Sandro, Lemina, Hernanes, Pogba, Evra; Dybala, Morata. All.: Allegri

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Rubinho, Asamoah, Caceres, Khedira, Marchisio, Mandzukic, Lichtsteiner

 

DOMENICA 27 SETTEMBRE

GENOA-MILAN ore 12.30

Genoa: contro il Milan mancheranno gli squalificati Pandev e Cissokho. Gasperini è in emergenza anche per i risultati non confortanti, e rischia di non poter recuperare neppure Pavoletti: in avanti si profila di nuovo il tandem ex Siviglia Perotti-Capel. In difesa c’è Izzo al posto di Marchese, a centrocampo Diogo al posto di Chissokho.

Milan: Buone notizie per Bertolacci. L’ex di turno sembra recuperato e parte in vantaggio su Honda per un posto da titolare. Non ce la fanno invece gli altri due rossoblù Kucka e Antonelli, che restano indisponibili. In difesa c’è ancora Calabria al posto dell’infortunato Abate; in attacco Miha prospetta un turno di riposo per Bacca, la coppia potrebbe essere Balotelli-Luiz Adriano, con Bonaventura alle spalle.

Genoa (3-4-1-2): Lamanna; De Maio, Burdisso, Izzo; Figueiras, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Ntcham; Perotti, Capel. All.: Gasperini

Squalificati: Cissokho, Pandev

Indisponibili: Perin, Gakpé, Munoz, T. Costa, Pavoletti, També

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura; Balotelli, Luiz Adriano. All.: Mihajlovic

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Menez, Niang, Antonelli, Abate, Kucka

 

BOLOGNA-UDINESE ore 15

Bologna: Rossi schiererà un 4-3-3 con Brienza-Destro-Mounier in attacco. A centrocampo, con Taider e Diawara dovrebbe esserci Brighi, in pole sul cileno Pulgar.

Udinese: Duvan Zapata è davvero in forma e reclama spazio dal primo minuto: probabile che Colantuono lo schieri dall’inizio con Thereau, panchina per Di Natale. In difesa Pasquale dovrebbe giocare sulla sinistra; Marquinho invece partirà dal 1’ sulla trequarti.

Bologna (4-3-3): Mirante; Ferrari, Gastaldello, Oikonomou, Masina; Taider, Diawara, Pulgar, Brienza, Destro, Mounier. All.: Rossi

Squalificati: –

Indisponibili: Krafth, Giaccherini, Zuculini, Donsah

Udinese (4-3-1-2): Karnezis; Piris, Wague, Domizzi, Pasquale; Badu, Iturra, Kone; Marquinho; Thereau, Zapata. All.: Colantuono

Squalificati: Fernandes

Indisponibili: Guilherme, Merkel, Widmer

 

VERONA-LAZIO ore 15

Verona: infermeria sempre più ingombra per Mandorlini (lo stesso Toni dovrà operarsi al ginocchio sinistro). A centrocampo toccherà a Sala, Viviani e Greco: Hallfredsson, recuperato, andrà in panchina. In attacco, vista l’assenza sicura di Pazzini, toccherà a Juanito Gomez agire da centravanti, con Siligardi e il rientrante Jankovic ai lati.

Lazio: Biglia sta meglio, ma è difficile che l’argentino possa essere subito buttato nella mischia. Pioli dovrebbe di nuovo optare per il 4-2-3-1 con Djordjevic unica punta disponibile visti anche i problemi muscolari di Matri.

Verona (3-5-2): Rafael; Bianchetti, Moras, Helander; Pisano, Sala, Viviani, Greco, Jankovic; Siligardi, Gomez. All.: Mandorlini

Squalificato: nessuno

Indisponibili: Hallfredsson, Fares, Toni, Marquez, Romulo, Ionita, Pazzini

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Radu; Parolo, Biglia; Lulic, Felipe Anderson, Keita, Djordjevic. All.: Pioli

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Konko, Klose, De Vrij, Candreva, Matri

 

SASSUOLO-CHIEVO ore 15

Sassuolo: Di Francesco si gode la sua creatura neroverde al terzo posto in classifica. In difesa, sulla corsia sinistra si profila spazio per Peluso. A centrocampo più Duncan che Biondini. In attacco Floccari dovrebbe andare in panchina: probabile a questo punto il tridente Sansone-Defrel-Floro Flores.

Chievo: Maran pensa al turnover. In difesa dovrebbe toccare a Gamberini fare coppia con Cesar; a centrocampo ballottaggio tra Rigoni e Pinzi, con il primo in leggero vantaggio. Birsa agirà dietro Paloschi e Meggiorini come avvenuto in queste prime 5 giornate.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Gazzola; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Floro Flores. All.: Di Francesco

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Antei, Longhi

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Paloschi. All.: Maran

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Radovanovic, Izco, Mpoku

 

TORINO-PALERMO ore 15

Torino: possibile riposo per Bruno Peres, al suo posto Zappacosta. In attacco l’ex di turno Belotti è in vantaggio su Maxi Lopez per una maglia al fianco di Quagliarella.

Palermo: Da valutare le condizioni di Sorrentino: se non ce la fa, in porta toccherà ancora a Colombi. Ballottaggi in difesa: Vitiello è in vantaggio su Struna, Lazaar su Daprelà per la fascia sinistra. In attacco ancora Gilardino-Vazquez.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Maxi Lopez, Quagliarella. All.: Ventura

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Farnerud, Maksimovic, Avelar, Gazzi

Palermo (3-5-2): Colombi; Struna, Gonzalez, El Kaoutari; Quaison, Hiljemark, Maresca, Chochev, Lazaar; Gilardino, Vazquez. All.: Iachini

Squalificati: Rigoni

Indisponibili: Bolzoni, Morganella, Djurdjevic, Sorrentino

 

INTER-FIORENTINA ore 20.45

Inter: Juan Jesus e Murillo sono abili e arruolabili, ma Mancini non dovrebbe rischiarli confermando così la difesa che ha finito imbattuta la sfida col Verona. CI sono però due cambi rispetto al turno infrasettimanale: Brozovic per Guarin (anche se sarà ballottaggio fino all’ultimo) e Jovetic in luogo Ljajic. Perisic ancora trequartista nel 4-3-1-2 nerazzurro.

Fiorentina: Per il big match di San Siro Sousa confermerà Kalinic al centro dell’attacco, ancora in panchina Babacar. Il portoghese deve decidere chi affiancherà Borja Valero sulla trequarti: Bernardeschi è in vantaggio su Ilicic. Ballottaggio in difesa: più Astori che Tomovic nel pacchetto centrale. A sinistra confermato Alonso.

Inter (4-3-2-1): Handanovic; Santon, Medel, Miranda, Telles; Brozovic, F. Melo, Kondogbia; Perisic, Jovetic; Icardi. All.: Mancini

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Dodò, Murillo, Vidic

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Roncaglia, Rodriguez, Alonso; Badelj, Suarez; Blaszczykowski, Borja Valero, Rossi; Kalinic. All.: P. Sousa

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Bakic, Pasqual

 

LUNEDI’ 28 SETTEMBRE

FROSINONE-EMPOLI ore 19

Frosinone: Stellone dovrebbe confermare quasi tutti gli uomini che hanno conquistato il primo storico punto del Leone ciociaro allo Juventus Stadium. Spazio a Pavlovic come terzino sinistro. In attacco Dionisi insidia Castillo.

Empoli: Giampaolo pensa a un moderato turnover; in avanti è ballottaggio fra Livaja e Pucciarelli, a centrocampo Paredes e Ronaldo favoriti su Zielinski e Diousse.

Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Diakitè, Blanchard, Pavlovic; Tonev, Gori, Sammarco, Soddimo; D. Ciofani, Dionisi. All.: Stellone

Squalificati: nessuno

Inidisponibili: Gucher

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Dioussè, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. All.: Giampaolo

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Mchedlidze, Cosic

 

ATALANTA-SAMPDORIA ore 21

Atalanta: probabile riposo per De Roon, sostituito da Cigarini nei tre di centrocampo. Reja deve poi risolvere il dubbio Maxi Moralez-D’Alessandro in attacco, col cileno che però parte favorito.

Sampdoria: Visto l’infortunio di Silvestre, la coppia di difensori centrali sarà ancora formata da Regini e Moisander, con Zukanovic al suo posto sulla sinistra. Solito ballottaggio a centrocampo tra Ivan e Correa. Per il resto confermato l’undici che ha battuto la Roma.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Paletta, Toloi, Dramé; Carmona, Cigarini, Kurtic; Moralez, Pinilla, Gomez. All.: Reja

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Estigarribia, Brivio

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pedro Pereira, Moisander, Regini, Zukanovic; Soriano, Fernando, Barreto; Correa; Eder, Muriel. All.: Zenga

Squalificati: nessuno

Indisponibili: De Silvestri, Coda, Cassani


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*