ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Eurovolley 2015, Italia mette KO la Croazia ed è ai quarti: ora la Russia
Eurovolley 2015, Italia mette KO la Croazia ed è ai quarti: ora la Russia

Eurovolley 2015, Italia mette KO la Croazia ed è ai quarti: ora la Russia

Finalmente convincente la nazionale italiana all’Eurovolley 2015. Dopo una fase a gironi a stento, conclusa con due vittorie poco convincenti e la batosta rimediata dalle padrone di casa dei Paesi Bassi, ecco che le ragazze di Marco Bonitta si riscattano agli ottavi di finale contro la Croazia, demolita per 3-0, conquistando il pass per i quarti di finale.

Caterina Bosetti al posto della sorella Lucia, Lo Bianco in palleggio, Diouf opposta, Del Core banda, Guiggi e Chirichella centrali e De Gennaro libero: questo il sestetto schierato dal tecnico azzurro alla partenza per rimediare alle critiche piovute sulla sua squadra l’indomani della brutta prova contro le olandesi. E le ragazze non deludono: sempre al comando nei momenti decisivi di una partita pur non facile perché carica di tanta tensione nervosa, Del Core e compagne dimostrano che l’Italvolley è più viva che mai.

I parziali dicono 25-22, 25-21, 25-20: scatenata in particolare Valentina Diouf, che con 20 punti messi a segno è la  miglior realizzatrice dell’incontro, seguita da Giuggi a 12. Una bella Italia, dunque, che però dovrà innalzare ulteriormente la qualità del suo gioco in vista del match dei quarti di finale in programma quest’oggi contro la Russia (diretta su Rai Sport 1, anche HD, dalle ore 17).

Mi è piaciuta la squadra per come ha saputo gestire la pressione“, è il commento di un moderatamente soddisfatto Bonitta, convinto che ad aver fatto la differenza siano state la “determinazione” e la giusta “tensione emotiva”. Ora la Russia, dunque: “Batterle non sarà semplice”, sottolinea il coach, che invita le sue ragazze a sfruttare al meglio ogni occasione che capiterà. “Andremo in campo senza nulla da perdere, ma con la consapevolezza che giocando bene possiamo farcela“, conclude.

ITALIA: Lo Bianco 2, C. Bosetti 9, Guiggi 12, Diouf 20, Del Core, Chirichella 8. Libero: De Gennaro. L. Bosetti 8. N.e: Sorokaite, Malinov, Arrighetti, Tirozzi, Sansonna e Centoni. All. Bonitta
CROAZIA: Usic 10, Barun 10, Topic 11, Poljak 12, Grbac 2, Milos 2. Libero: Bozicevic. Fabris 3, Brcic, Cutuk. N.e: Burazer, Klaric. All. Vercesi
Arbitri: Blyaert (Bel) e Huhtaniska (Fin)
Durata Set: 29’, 30’, 29’


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*