ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Gran Piemonte 2015 a Jan Bakelants
Gran Piemonte 2015 a Jan Bakelants

Gran Piemonte 2015 a Jan Bakelants

Il Gran Piemonte 2015 è di Jan Bakelants. Epilogo a sorpresa per la classica RCS Sport, che vede il trionfo finale del corridore belga della Ag2R La Mondiale, protagonista di uno scatto decisivo ai cinquemila metri al traguardo. Secondo posto per Matteo Trentin (Etixx-QuickSTep), terzo per Sonny Colbrelli (Bardiani-Csf).

Condizioni atmosferiche pessime attendono i corridori alla partenza del Gran Piemonte. Nonostante ciò, alcuni temerari corridori , poco dopo lo start, vanno subito all’attaccoRomain Campistrous (Ag2r La Mondiale), Serghei Tvetcov (Androni Giocattoli – Sidermec), Gianluca Brambilla, Michal Golas (Etixx-QuickStep), Larry Warbasse (IAM Cycling), Tao Hart Geoghegan (Team Sky), Fabio Felline (Trek Factory Racing), Alan Marangoni (Cannondale – Garmin), Cesare Benedetti (Bora – Argon18) e Timo Roosen (LottoNL – Jumbo).

A provare a chiudere nell’immediato sono Astana, Southeast e Bardiani-Csf, che hanno nelle  loro file corridori con aspirazioni di vittoria, ma la fuga va, nonostante il vantaggio massimo superi di poco i due minuti. E nel frattempo il gruppo si screma notevolmente per via dei molti ritiri da parte di atleti che alzano bandiera bianca, indotti anche dal forte maltempo che si sta abbattendo sulla corsa, oltreché dalle difficoltà altimetriche del percorso.

La corsa si decide negli ultimi dieci chilometri di gara, quando il primo dei battistrada ad attaccare è Fabio Felline, prontamente ripreso da Gianluca Brambilla e Timo Roosen. Ma il loro tentativo non va a buon fine a causa della rimonta del gruppo, che torna così compatto ai meno 5 chilometri. È proprio a questo punto che parte Jan Bakelants: sembra essere uno scatto destinato a fallire, eppure il belga tiene duro e non si fa più riprendere: suo il Gran Piemonte 2015.

Nulla da fare per Matteo Trentin, che arriva secondo regolando la volata del gruppo. A chiudere il podio è Sonny Colbrelli.

Ordine d’arrivo:

  1. Jan Bakelants BEL Ag2R La Mondiale
  2. Matteo Trentin ITA Etixx-QuickStep
  3. Sonny Colbrelli ITA Bardiani-Csf
  4. Eduard Grosu ROM Vini Fantini-Nippo
  5. José Joaquin Rojas SPA Movistar Team
  6. Sacha Modolo ITA Lampre-Merida
  7. Daniele Bennati ITA Tinkoff-Saxo
  8. Kristian Sbaragli ITA MTN-Qhubeka
  9. Andrea Fedi ITA Southeast
  10. Alberto Bettiol ITA Cannondale-Garmin

Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*