ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Italia: out Insigne, Conte chiama Bonaventura
Italia: out Insigne, Conte chiama Bonaventura

Italia: out Insigne, Conte chiama Bonaventura

Diversi intoppi nel cammino della nazionale italiana verso il doppio impegno di qualificazione a Euro 2016 contro Azerbaijan (sabato 10 ottobre ore 18 a Baku) e Norvegia (martedì 13 ottobre ore 20.45 a Roma). Dopo esser stato costretto a fare a meno, nel giorno del raduno al Centro Tecnico federale di Coverciano, del centravanti del Sassuolo Domenico Berardi, il commissario tecnico Antonio Conte deve registrare anche il forfait di Lorenzo Insigne.

A causa di un versamento al ginocchio conseguente ad uno scontro di gioco avvenuto durante Milan-Napoli, il giocatore partenopeo, d’accordo con lo staff medico, ha ritenuto opportuno evitare conseguenze più gravi ed è così tornato a casa. Al suo posto è stato chiamato il milanista Giacomo Bonaventura, uno dei pochi salvabili nel brutto avvio di campionato della squadra rossonera. Con lui, in ritiro anche il suo compagno di squadra Luca Antonelli (convocazione precauzionale per via di un affaticamento muscolare di Davide Santon).

Intanto a parlare in conferenza stampa è stato un altro degli attaccanti attesi per la duplice sfida. Stephan El Sharaawy si sente bene a Monaco e spera di poter confermare il buon momento anche con la maglia azzurra. “Ho ritrovato la serenità“, confessa il giocatore ligure, che sente anche la fiducia di mister Conte e spera di poterla ricambiare con una buona prestazione sul campo. “Ci stiamo preparando molto bene – afferma – Andremo in campo con la convinzione di portar a casa i tre punti. Abbiamo tanta qualità e dobbiamo farcela”.

Accanto a lui, ha preso parola anche Marco Parolo: “Non sarà una gara semplice – mette in guardia il centrocampista della Lazio riferendosi alla partita contro gli azeri – perché loro vengono da quattro risultato utili consecutivi, ma noi vogliamo chiudere il discorso qualificazione il prima possibile”.

Appuntamento dunque, per il match contro l’Azerbaijan, sabato 10 ottobre alle ore 18 italiane, allo stadio di Baku.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*