ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Parigi – Bourges 2015, volata vincente di Sam Bennett. Terzo Nizzolo
Parigi – Bourges 2015, volata vincente di Sam Bennett. Terzo Nizzolo

Parigi – Bourges 2015, volata vincente di Sam Bennett. Terzo Nizzolo

Come nelle previsioni, si conclude allo sprint la Parigi – Bourges 2015: ad aggiudicarsi la semiclassica francese è Sam Bennett (Bora-Argon 18), che si impone davanti al favorito numero uno Nacer Bouhanni (Cofidis) e al nostro Giacomo Nizzolo (Trek), che per il secondo anno consecutivo deve accontentarsi del gradino più basso del podio.

Start alle ore 12.40: 190.3 i km previsti, scanditi da tre GPM: Côte de Jars (km 101.1); Côte du Graveron (km 126.5); Côte de Bué (km 139.3). Dopo oltre venti chilometri a gruppo compatto, i primi corridori a sganciarsi sono Thomas Voeckler (Europcar) e Martijn Tusveld (Rabobank). Dopo un lungo tratto in compagnia, i due vengono raggiunti dal compagno di squadra di T-Blanc, Jimmy Engoulvent.

Il vantaggio massimo del terzetto al comando sfiora i 4 minuti sul gruppo guidato dalla Trek di Giacomo Nizzolo ma, superati i Gran Premi della Montagna, il gap si riduce a 1′ e dal plotone fuoriescono sei contrattaccanti: Alexis Gougeard (AG2R La Mondiale), Jonathan Hivert (Bretagne-Séché Environnement), Johann Le Bon (FDJ), Mitchell Cornelisse (Rabobank Development), Garikoitz Bravo (Murias Taldea) e Romain Guillemois (Europcar).

Nessuno di loro ha vita facile e chi più riesce a resistere al prepotente ritorno del gruppo è Thomas Voeckler, che conserva un vantaggio di 20″ ai dieci chilometri all’arrivo, salvo poi rialzarsi nei chilometri finali. È così la volata a decidere il vincitore della Parigi – Bourges 2015: ed il più veloce si rivela l’irlandese Sam Bennett (Bora-Argon 18), che ritrova la via del successo dopo l’ultimo ottenuto in una frazione dell’Arctic Race of Norway nel mese di agosto.

Ordine d’arrivo:

1 Sam Bennett (Bora-Argon 18)
2 Nacer Bouhanni (Cofidis)
3 Giacomo Nizzolo (Trek Factory Racing)
4 Arnaud Démare (FDJ)
5 Romain Feillu (Bretagne-Séché Environnement)
6 Gediminas Badgdonas (AG2R La Mondiale)
7 Daniel McLay (Bretagne-Séché Environnement)
8 Roy Jans (Wanty Groupe Gobert)
9 Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale)
10 Bert Van Lerberghe (Topsport Vlaanderen-Baloise)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*