ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Abu Dhabi Tour 2015, Viviani davanti a Sagan
Abu Dhabi Tour 2015, Viviani davanti a Sagan

Abu Dhabi Tour 2015, Viviani davanti a Sagan

Ancora Italia all’Abu Dhabi Tour 2015: dopo il successo all’esordio di Andrea Guardini, è Elia Viviani a vincere la seconda tappa, The Capital Stage, della nuova corsa organizzata da RCS Sport. Al termine dei 130 km previsti, il veronese del Team Sky riesce a battere allo sprint il campione del  mondo Peter Sagan (Tinkoff-Saxo).

Perde subito due uomini di rilievo la corsa, a causa di una caduta avvenuta nelle fasi iniziali: tra gli altri, sono costretti ad alzare bandiera bianca Tom Boonen (Etixx-QuickStep) e Theo Bos (MTN Qhubeka). A caratterizzare la tappa, interamente pianeggiante, è una fuga composta da sei uomini: la coppia italiana Federico Zurlo e Alessandro Bazzana (UnitedHealthcare), Soufiane Haddi (SkyDive), Maxim Belkov (Katusha), Daniel Patten (Team Wiggins) e Paul Voss (Bora-Argon 18).

Quest’ultimo viene squalificato in seguito ad un litigio avvenuto durante il primo sprint intermedio con Zurlo: giuria inflessibile e tedesco a casa. Dopo il secondo traguardo volante, davanti rimangono in tre: Bazzana, Belkov e Haddi, ultimo ad arrendersi al gruppo che controlla agevolmente la situazione e chiude a pochi chilometri dal traguardo.

Con un Marcel Kittel (Giant-Alpecin) ombra di se stesso ed Andrea Guardini (Astana) che rimane chuso e non disputa neppure la volata, a contendersi lo sprint sono Elia Viviani ed il campione iridato Peter Sagan: quest’ultimo vorrebbe festeggiare il suo primo successo con la nuova divisa, ma deve arrendersi alla rimonta del velocista azzurro, che va a prendersi la settima vittoria stagionale, nonché la maglia rossa di nuovo leader della generale.

Ancora tanta Italia nei dieci: terzo è Fabio Sabatini (Etixx-QuickStep), che disputa la volata al posto del suo capitano Boonen; sesto è Andrea Palini (SkyDive Dubai) e nono Marco Canola (Unitedhealthcare).

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1. VIVIANI Elia SKY 03:02:07
2. SAGAN Peter TCS 00:00:00
3. SABATINI Fabio EQS 00:00:00
4. MEZGEC Luka TGA 00:00:00
5. WISNIOWSKI Lukasz EQS 00:00:00
6. PALINI Andrea SKD 00:00:00
7. ROJAS GIL Jose Joaquin MOV 00:00:00
8. LATHAM Christopher WGN 00:00:00
9. CANOLA Marco UHC 00:00:00
10. SCHWARZMANN Michael

Classifica generale:
1. VIVIANI Elia SKY 07:23:08
2. GUARDINI Andrea AST 00:00:00
3. SAGAN Peter TCS 00:00:04
4. BAZZANA Alessandro UHC 00:00:04
5. BENNATI Daniele TCS 00:00:06
6. HADDI Soufiane SKD 00:00:06
7. SABATINI Fabio EQS 00:00:06
8. MANCEBO PEREZ Francisco SKD 00:00:07
9. ZURLO Federico UHC 00:00:08
10. BELKOV Maxim KAT 00:00:08

https://www.youtube.com/watch?v=iRrgob1I6gE

Domani la frazione decisiva ai fini della classifica generale, The Al Ain Stage, di 140 km: dopo la partenza da Al Qattara Souq, l’arrivo è in cima allo Jebel Hafeet, salita di 12 km con pendenza media del 7.5%. In basso l’altimetria e la planimetria.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*