ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Abu Dhabi Tour 2015, ancora Viviani davanti a Sagan! A Chaves la generale
Abu Dhabi Tour 2015, ancora Viviani davanti a Sagan! A Chaves la generale

Abu Dhabi Tour 2015, ancora Viviani davanti a Sagan! A Chaves la generale

Tre su tre! Dominio azzurro nelle volate dell’Abu Dhabi Tour 2015. A chiudere in bellezza l’edizione inaugurale della corsa organizzata da RCS Sport è Elia Viviani che, come nella seconda frazione, anche nella Yas Stage, interamente dislocata all’interno del circuito automobilistico di Yas Marina, si prende il lusso di mettersi alle spalle il campione del mondo Peter Sagan (Tinkoff-Saxo). Al terzo posto Andrea Guardini (Astana), vincitore della prima tappa.

Una volata incertissima fino all’ultimo, in cui lo sprinter veronese è però riuscito, con un colpo di reni, ad avere la meglio dello slovacco, che chiude con due secondi posti la corsa. Per Elia Viviani, l’ottavo successo in una stagione che lo vedrà tra qualche giorno impegnato sulla pista per i Campionati Europei di Grenchen 2015.

Ancora tanti italiani nei dieci: il già citato Andrea Guardini terzo, seguito da Daniel Oss (Bmc) e Marco Canola (UnitedHealthcare), quarto e quinto, e Andrea Palini (SkyDive Dubai), settimo.

Johann Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE) porta a casa la classifica generale dopo la vittoria ottenuta nell’unica frazione altimetricamente impegnativa, conclusa sulla salita di Jabel  Hafeet. Alle spalle del colombiano giunge Fabio Aru (Astana), mentre chiude il podio Wouter Poels (Team Sky). In top ten anche Diego Ulissi (Lampre-Merida), quinto, e Vincenzo Nibali (Astana), nono.

Ordine d’arrivo 4^ tappa:
1. Elia Viviani (Sky)
2. Peter Sagan (Tinkoff-Saxo)
3. Andrea Guardini (Astana)
4. Daniel Oss (BMC)
5. Marco Canola (UnitedHealthcare)
6. Luka Mezgec (Giant-Alpecin)
7. Andrea Palini (SkyDive Dubai)
8. Juan José Lobato (Movistar)
9. Lukasz Wisniowski (Etixx-Quick Step)
10. José Joaquín Rojas (Movistar)

Classifica generale:
1. Esteban Chaves (Orica-GreenEdge) 13h 13′ 55″
2. Fabio Aru (Astana) a 16″
3. Wouter Poels (Sky) a 27″
4. Janez Brajkovic (UnitedHealthcare) a 41″
5. Diego Ulissi (Lampre-Merida) a 41″
6. Gianluca Brambilla (Etixx-Quick Step) a 1’23”
7. Alejandro Valverde (Movistar) a 1’29”
8. Leopold König (Sky) a 1’29”
9. Vincenzo Nibali (Astana) a 1’29”
10. Patrick Konrad (Bora-Argon) a 1’40”

https://www.youtube.com/watch?v=cYOyBnnvvV8


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*