ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa del Mondo 2015/16- sciabola/squadre: male gli uomini, quarte le donne
Coppa del Mondo 2015/16- sciabola/squadre: male gli uomini, quarte le donne

Coppa del Mondo 2015/16- sciabola/squadre: male gli uomini, quarte le donne

Con le prove a squadre maschile e femminile, si è concluso il primo weekend della Coppa del Mondo 2015/16 di scherma, dedicato alla sciabola. Male gli uomini, ai piedi del podio le donne, già protagoniste con Rossella Gregorio del terzo posto nell’individuale.

A Tbilisi, in Georgia, sono scesi in pedana gli azzurri. Poiché la sciabola a squadre non sarà parte del prossimo programma olimpico, dunque le qualificazioni per per l’individuale saranno basate soltanto sulle prove dei singoli, il ct Giovanni Sirovich ha preferito schierare una nazionale composta per metà da seconde linee. Dunque, fuori i veterani Aldo Montano e Diego Occhiuzzi e spazio a Enrico Berré e Luca Curatoli accanto a Luigi Samele ed Alberto Pellegrini.

Dopo il buon esordio per 45-26 contro la Gran Bretagna, la sconfitta è arrivata nei quarti di finale contro la Francia, che ha vinto l’assalto per 45-40. Per stabilire il piazzamento finale – quinto – l’Italia ha affrontato e battuto prima la Corea del Sud  per 45-41, poi la Russia per 45-42. L’oro è andato agli Stati Uniti, vittoriosi sulla Francia per 45-38.

Finale
Usa b. Francia 45-38

Finale 3°-4° posto
Germania b. Romania 45-27

Semifinali
Francia b. Romania 45-37
Usa b. Germania 45-38

Quarti di finale
Francia b. ITALIA 45-40
Romania b. Corea del Sud 45-42
Germania b. Ungheria 45-42
Usa b. Russia 45-43

Classifica: 1. Usa, 2. Francia, 3. Germania, 4. Romania, 5. ITALIA, 6. Russia, 7. Corea del Sud, 8. Ungheria.

Decisamente migliore la prova delle ragazzeRossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Martina Petraglia – che a Caracas, in Venezuela, si arrendono soltanto alla Russia – poi vincitrice del titolo – per 45-31, dopo aver avuto la meglio della Spagna (45-38) nel tabellone dei 16 e della Francia (45-42) ai quarti. A privare poi le azzurre del bronzo è stata la Polonia, uscita vincitrice dalla finalina (45-38 il punteggio). Un piazzamento comunque positivo per le  nostre, che si lasciano dietro, in ottica qualificazione olimpica, ossi duri come la Francia.

Finale
Russia b. Ucraina 45-22

Finale 3°-4° posto
Polonia b. ITALIA 45-38

Semifinali
Russia b. ITALIA 45-31
Ucraina b. Polonia 45-44

Quarti di finale
Russia b. Messico 45-18
ITALIA b. Francia 45-42
Ucraina b. Corea del Sud 45-39
Polonia b. Repubblica Dominicana 45-26

Classifica: 1. Russia, 2. Ucraina, 3. Polonia, 4. ITALIA, 5. Francia, 6. Corea del Sud, 7. Messico, 8. Repubblica Dominicana


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*