ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Grenchen 2015, Italia a caccia di Rio 2016: Viviani il leader azzurro
Grenchen 2015, Italia a caccia di Rio 2016: Viviani il leader azzurro

Grenchen 2015, Italia a caccia di Rio 2016: Viviani il leader azzurro

Saranno un crocevia fondamentale sulla strada di Rio 2016, i Campionati Europei di ciclismo su pista di Grenchen 2015.  All’interno del velodromo della città elvetica saranno infatti assegnate, da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre, 21 titoli continentali e, soprattutto, punti in vista dei Giochi Olimpici del prossimo anno.

Ed è per questo motivo che l’evento è sentito particolarmente dalla nazionale azzurra, che vuole far bene e confermare quanto di buono fatto agli ultimi Campionati Mondiali, conclusi con due medaglie e tante buone prestazioni.

Punta di diamante della spedizione tricolore sarà Elia Viviani, reduce da un ottimo finale di stagione su strada con tante vittorie importanti (le ultime ottenute nei giorni scorsi ad Abu Dhabi davanti al campione del mondo Peter Sagan). Nella rassegna iridata disputata lo scorso marzo, il veronese in forza al Team Sky fu il trascinatore della squadra italiana, portando a casa un bronzo nell’omnium ed un argento in coppia con Liam Bertazzo nel madison.

Stavolta il suo impegno sarà ancora maggiore: sarà infatti inserito anche nell’Eliminazione e nel quartetto dell’Inseguimento a squadre, che proverà a riscattare la delusione del mondiale francese. Nell’americana, invece, al suo fianco ci sarà Simone Consonni, argento nella prova in linea di Richmond 2015, guadagnatosi sul campo un posto da titolare su pista, dove avrà “l’opportunità di esprimersi […] raccogliere le sue soddisfazioni”, come osserva il ct Marco Villa.

In campo femminile, invece, il commissario tecnico Dino Salvoldi è consapevole del “grosso spessore” delle avversarie, ma è altrettanto fiducioso circa le prove delle sue ragazze, che potranno far bene tanto nelle prove collettive quanto in quelle individuali: “Schieriamo atlete di qualità, anche se ci confronteremo con nazioni che basano la loro programmazione solo su pista e per questo appuntamento. Noi abbiamo un gruppo eterogeneo, impegnato anche sulla strada e con ottimi risultati”.

Di seguito tutti i convocati azzurri e le gare cui ciascuno di loro prenderà parte. Per il programma completo di Grenchen 2015, nonché per gli orari tv per seguire l’evento, vi rimandiamo a quest’articolo di presentazione.

NAZIONALE UOMINI (CT Marco Villa e Collaboratore Tecnico Fabio Masotti)
Liam Bertazzo (Yellow Fluo) – Corsa a punti; inseguimento a squadre
Alex Buttazzoni (G.S. Fiamme Azzurre) – Scratch
Francesco Ceci (G.S. Fiamme Azzurre) – Keirin e Velocità
Luca Ceci (A.S.D. Cicl.Gio. Albert) – Keirin
Simone Consonni (Team Colpack) – Inseguimento a squadre; Madison con Viviani
Filippo Ganna (Gsc Viris-Maserati-Sisal Matchpoint) – Inseguimento individuale e a squadre
Michele Scartezzini (Mg.Kvis Vega Norda) – Inseguimento individuale; riserva inseguimento a squadre
Elia Viviani (Team Sky) – Omnium; Inseguimento a squadre, Eliminazione e Madison con Consonni

NAZIONALE DONNE (CT Dino Salvoldi e Collaboratore tecnico Pierangelo Cristini)
Maila Andreotti (T-Vb Cycling Team) – Sprint e Keirin
Beatrice Bartelloni (Alé Cipollini Galassia) – Inseguimento individuale e a squadre
Elena Cecchini (G.S. Fiamme Azzurre) – Corsa a punti
Maria Giulia Confalonieri (G.S. Fiamme Oro) – Inseguimento a squadre; scratch
Annalisa Cucinotta (Forestale Cicli Olympia Vittoria)- eliminazione
Simona Frapporti (G.S. Fiamme Azzurre) – Inseguimento a squadre; Omnium
Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre) – Inseguimento a squadre
Silvia Valsecchi (Bepink Laclassica) – Inseguimento individuale e a squadre

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*