ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Movistar, doppio colpo: la scommessa Betancur e la certezza Moreno
Movistar, doppio colpo: la scommessa Betancur e la certezza Moreno

Movistar, doppio colpo: la scommessa Betancur e la certezza Moreno

È indubbiamente il Team Movistar il protagonista di questi ultimi giorni di ciclomercato. La formazione spagnola, dominatrice della classifica WorldTour 2015, nonché vincitrice anche di quella individuale grazie al suo uomo simbolo Alejandro Valverde, si rafforza ulteriormente in vista della prossima stagione.

Sono Carlos Betancur e Daniel Moreno i nuovi colpi messi a segno dalla dirigenza capeggiata da Eusebio Unzue. Due atleti molto diversi, reduci da una stagione molto controversa per diversi motivi e perciò chiamati all’immediato riscatto.

Carlos Betancur è la scommessa. Nulla da obiettare sulle eccellenti qualità dello scalatore colombiano, più volte messe in luce nella sua pur giovane carriera (basti, a tal proposito, sottolineare la maglia bianca conquistata dopo una grande lotta con Rafal Majka al Giro 2013). Ma poi poco altro: la Parigi-Nizza, certo, ma certamente poco per quello che si attendevano i dirigenti della sua squadra, la Ag2R La Mondiale.

Tacciato troppo spesso di poca dedizione negli allenamenti, l’ex corridore dell’Acqua&Sapone ha così avuto un rapporto burrascoso con i suoi direttori sportivi, fino alla rescissione consensuale del contratto avvenuta alcune settimane fa. Ora la voglia di rilanciarsi, dunque, e di cancellare la sua immagine di atleta capace ma poco determinato, oggi piuttosto diffusa.

Da una scommessa ad una certezza. Tale è, infatti, Daniel Moreno, acquistato dalla Katusha, dove ha lasciato il suo storico capitano Joaquin Rodriguez. Cercava un rinnovo del contratto con ritocco dell’ingaggio, il corridore iberico, che ha ricevuto un secco no dallo staff della squadra russa, dopo aver bollato l’annata del suo assistito inferiore alle aspettative.

Non è stata, in effetti, la migliore annata, quella della carriera di Moreno, riscattata però dalla splendida prestazione nella sua ultima gara stagionale, Il Lombardia: soltanto un super Vincenzo Nibali, in quell’occasione, gli ha impedito di far sua la Classica delle Foglie Morte.

Quella prestazione deve aver definitivamente convinto la Movistar a puntare su un corridore d’esperienza come lui, capace di dire la sua in appoggio ad altri e al tempo stesso di essere una carta temibile in molteplici occasioni. E siamo certi che Moreno saprà ripagare la fiducia del suo nuovo team.

Ciclomercato WorldTour 

Ciclomercato Professional


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*