ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 9ᴬ giornata: Crotone e Cagliari in fuga, al Perugia il derby umbro
Serie B, 9ᴬ giornata: Crotone e Cagliari in fuga, al Perugia il derby umbro

Serie B, 9ᴬ giornata: Crotone e Cagliari in fuga, al Perugia il derby umbro

La strana coppia in vetta alla cadetteria: dopo la 9ᴬ giornata di Serie B, in testa alla classifica ci sono infatti Crotone e Cagliari. Dietro pareggiano Cesena, Spezia e Bari.

I calabresi continuano nella loro marcia straordinaria andando a vincere anche al Del Duca di Ascoli: finisce 0-1 per gli uomini di Juric, col rigore decisivo di Budimir al 24’.

Straripante il ruolino di marcia del Cagliari in casa: al Sant’Elia la squadra batte pure il Trapani con un roboante 4-1, centrando la vittoria numero cinque nello stadio amico. Partita chiusa già nel primo tempo con la doppietta di Farias e la rete di Pisacane; nella ripresa il gol trapanese di Scognamiglio e il sigillo finale di Giannetti.

Il Cagliari allontana così il Cesena, che raccoglie solo un punto sul campo della Salernitana: 1-1 firmato dal granata Bovo e dal bianconero Ciano. I campani arrestano così il filotto di tre k.o. di fila.

L’altro importante 1-1 della giornata riguarda lo Spezia, bloccato sul pari in casa dall’Avellino: gli uomini di Bjelica non riescono a cancellare la “mattanza” subita lunedì a Cesena. Rete ospite di Jidayi, ci pensa poi Nené a mettere le cose a posto. Grande prova dei portieri Chichizola e Frattali.

Altro pari, stavolta a reti bianche, fra Bari ed Entella: i pugliesi escono tra i fischi del San Nicola, con l’allenatore Davide Nicola decisamente contestato. Non un buon momento per i galletti.

Torna invece alla vittoria il Livorno: dopo aver raccolto un solo punto in 4 partite, i labronici allenati da Panucci battono 2-0 all’Ardenza il Modena di Crespo. Decide il match la doppietta di classe di Pasquato, che ridà fiato alle ambizioni dei toscani.

Più sotto, fondamentale successo del Perugia nel derby umbro contro la Ternana: a decidere la gara il calcio di rigore trasformato da Matteo Ardemagni. È una vittoria che spezza l’astinenza per il Grifone, e che lascia invece tanto amaro in bocca alle Fere per le occasioni sprecate.

Bel successo in rimonta del Brescia, che liquida 2-1 il Lanciano: dopo il vantaggio abruzzese di Di Matteo, le rondinelle ribaltano il match con la doppietta del sempre più prezioso Geijo (ora capocannoniere della Serie B in coabitazione con Farias del Cagliari).

Torna a fare risultato dopo tre sconfitte il Como, 1-1 contro il Latina. I lariani hanno però di che rammaricarsi: dopo il vantaggio dell’ex romanista Cassetti non riescono a tenere in mano i tre punti e se li lasciano sfuggire col pareggi di Acosty nella ripresa.

Nelle partite di ieri, successi per il Pescara (1-0 alla Pro Vercelli con rete di Torre appena entrato dalla panchina) e colpo grosso del Novara a Vicenza (0-2 con le reti di Gonzalez e Poli: sulla panchina giallorossa Marino traballa).

Per la classifica completa visita la nostra apposita sezione livescore.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*