ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Liga: il Real passa a Vigo, manita-Siviglia; domani il Barcellona
Liga: il Real passa a Vigo, manita-Siviglia; domani il Barcellona

Liga: il Real passa a Vigo, manita-Siviglia; domani il Barcellona

Nella 9ᴬ giornata di Liga, il Real vince il duello di Vigo col Celta e si proietta al comando. In attesa del Barca, domani con l’Eibar, scalano posizioni il Siviglia e il Rayo Vallecano.

Successo preziosissimo, quello colto dalle merengues al Balaìdos di Vigo contro il Celta, unica squadra insieme al Real a essere – prima della partita – imbattuta in quest’edizione della Liga.

Il Real è andato in vantaggio con le reti di CR7 e Danilo; gli azzurri di casa sono anche rimasti in dieci per l’espulsione di Cabral ma sono stati capaci di accorciare le distanze con Nolito (7 gol come Ronaldo) e tenere in apprensione il Real fino alla fine – decisivo e straordinario in più di un’occasione Keylor Navas prima del sigillo conclusivo di Marcelo.

Tre punti molto importanti per la Casa Blanca di Benitez, giunti anche con le assenze di tre pezzi da novanta come Bale, Benzema e James: in attesa del Barça (in campo domani pomeriggio con l’Eibar) il Real dorme in testa da solo.

Nelle altre partite di giornata, spicca l’eloquente manita del Siviglia: la squadra di Unai Emery, finora a corrente alternata fra campionato e Champions, stende con un sonoro 5-0 il Getafe. Mattatore della giornata andalusa il francese Kevin Gameiro con una tripletta; gioia anche per Banega e Konoplyanka.

Successo anche per il Rayo Vallecano: la squadra di Vallecas, periferia sud di Madrid, liquida 3-0 l’Espanyol con la rete di Trashorras e la doppietta di Guerra. Un espulso da una parte e dall’altra: Tito per i padroni di casa, Sanchez per i catalani.

Pareggio 1-1 fra Granada e Betis (reti di Foulquier e Castro su rigore). Il Malaga punisce 2-0 il Deportivo La Coruña.

Domani il resto del programma: spiccano in particolare Las Palmas-Villarreal, Barcellona-Eibar come detto e un interessante Atletico Madrid-Valencia.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*