ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Southeast, work in progress sognando Pozzato e Ballan
Southeast, work in progress sognando Pozzato e Ballan

Southeast, work in progress sognando Pozzato e Ballan

Si è finora mossa in sordina la Southeast Cycling Team in questo inizio di mercato, ma i prossimi giorni si prevedono molto intensi per la formazione Professional italiana.

Soltanto tre le nuove entrate messe a segno fino a questo momento (i neoprofessionisti Mirko Trosino, Julien Amezqueta e Cristian Rodriguez) a fronte di altrettante uscite (il ritirato Allessandro Petacchi, Andrea Dal Col e Simone Ponzi).

Angelo Citracca, team manager della squadra, sta tuttavia attentamente ponderando le sue prossime scelte, alcune delle quali assolutamente ad effetto: stiamo pensando, in particolare, a Filippo Pozzato e Alessandro Ballan.

Per il primo si tratterebbe di un ritorno di fiamma, avendo il vicentino già vestito la maglia della allora Neri-YellowFluo, classificandosi secondo al Fiandre 2012. In attesa dell’incontro decisivo previsto in settimana, le parte restano per ora piuttosto distanti ed il problema maggiore risiederebbe nell’ingaggio dell’attuale corridore della Lampre-Merida, che non vorrebbe discostarsi molto dai 400 mila euro annui che paiono molto elevati per le casse della Southeast.

Più semplice la situazione per quanto riguarda l’ex campione del mondo di Varese 2008. Ballan, infatti, dopo aver recuperato dall’ennesimo brutto infortunio occorsogli e dopo aver scontato la squalifica, è pronto a tornare, sebbene la sua età anagrafica sia ormai chiara (36 anni).

Chiusa l’esperienza in BMC, l’atleta di Castelfranco Veneto vorrebbe ripartire da una realtà più piccola, all’interno della quale potrebbe ritagliarsi uno spazio ben importante, avendo comunque l’opportunità di correre le maggiori corse italiane. E tutto sarebbe facilitato dalla non appartenenza del team al Movimento per un ciclismo credibile, che avrebbe invece reso più impervio il suo ingaggio.

Restando in casa Southeast, sembrano essere sicuri di abbandonare il team i vari Mauro Finetto, che pure è stato determinante per la vittoria nella Coppa Italia a squadre assieme al già ceduto Simone Ponzi, Elia Favilli, Luca Wackermann (prossimo all’approdo allo SkyDive Dubai, dove milita l’altro italiano Andrea Palini) e Francesco Gavazzi.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*