ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 10ᴬ giornata: probabili formazioni
Serie A, 10ᴬ giornata: probabili formazioni

Serie A, 10ᴬ giornata: probabili formazioni

Dopo la vittoria dell’Inter nell’anticipo di ieri a Bologna, stasera gran parte della 10ᴬ giornata di Serie A. La Roma in casa con l’Udinese; trasferte per Lazio, Fiorentina e Juve.

MERCOLEDI’ 28 OTTOBRE

ATALANTA-LAZIO ore 20.45

ATALANTA: Contro la sua ex Lazio Reja dovrà rinunciare allo squalificato Toloi: dovrebbe sostituirla Stendardo. A centrocampo ballottaggio Carmona-Grassi per completare il reparto con De Roon e Kurtic.

LAZIO: Prevista la staffetta in attacco Matri-Klose, ma scalpita pure Djordjevic. Probabile riposo per Candreva, si scalda Kishna. Torna Cataldi sulla linea mediana.

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Masiello, Stendardo, Paletta, Dramè; Grassi, De Roon, Kurtic; Gomez, Pinilla, Moralez. All.: Reja

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Cataldi, Biglia; Kishna, Milinkovic, Anderson; Klose. All.: Pioli

 

FROSINONE-CARPI ore 20.45

FROSINONE: Out Pavlovic, Stellone non potrà disporre neppure di Robert Gucher (problema all’adduttore). Per la sfida-salvezza fra matricole, il tecnico romano schiererà i titolari, a parte Tonev non convocato per problemi familiari: Sammarco e Gori si giocano una maglia accanto a Chibsah.

CARPI: Belec rischia di scivolare in panchina, pronti al suo posto sia Brkic che Benussi; a centrocampo Fedele è favorito su Bianco per sostituire lo squalificato Lollo; tornano poi ad allenarsi in gruppo Pasciuti e Wilczek: l’attaccante polacco potrebbe andare in panchina; coppia titolare Matos-Borriello.

FROSINONE (4-4-2): Leali; Rosi, Diakitè, Blanchard, Crivello; Paganini, Sammarco, Chisbah, Soddimo; Dionisi, D.Ciofani. All.: Stellone

CARPI (3-5-2): Belec; Zaccardo, Spolli, Romagnoli; Letizia, Marrone, Cofie, Fedele, Gabriel Silva; Matos, Borriello. All.: Sannino

 

MILAN-CHIEVO ore 20.45

MILAN: Tra i pali dovrebbe esserci ancora il giovane Donnarumma, davanti a lui ballottaggio Zapata-Alex. A centrocampo Miha ha un dubbio: Montolivo o De Jong? Certo praticamente del posto invece Bertolacci. In avanti ballottaggio Bacca/Luiz Adriano come punta da centrale nel tridente con Cerci e Bonaventura.

CHIEVO: Con Izco e Mattiello in infermeria, Maran potrebbe ritrovare Mpoku; rispetto all’undici sconfitto col Napoli dovrebbe rivedersi titolare Birsa al posto di Pepe.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka, Montolivo, Bertolacci; Cerci, Bacca, Bonaventura. All.: Mihajlovic

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Radovanovic; Birsa; Meggiorini, Paloschi. All.: Maran

 

ROMA-UDINESE ore 20.45

ROMA: Garcia dovrà fare a meno degli squalificati Salah e De Rossi, con DDR che punta a recuperare per la sfida di sabato contro l’Inter dopo un affaticamento muscolare; ballottaggio in difesa Castan-Rudiger; maglie da titolare per Vainqueur in mediana e per Iago Falque in attacco.

UDINESE: Colantuono conferma Thereau in attacco e concede un turno di pausa a Di Natale; panchina anche per Ali Adnan vista la sua diffida. Avanzamento di Bruno Fernandes sulla linea d’attacco: Iturra e Marquinho si giocano il suo posto a centrocampo.

ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Castan, Manolas, Digne; Nainggolan, Vainqueur, Pjanic; Iago Falque, Dzeko, Gervinho. All.: Garcia

UDINESE (3-5-1-1): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Edenilson, Badu, Lodi, Marquinho, Widmer; Bruno Fernandes, Thereau. All.: Colantuono

 

NAPOLI-PALERMO ore 20.45

NAPOLI: Sarri ha due grandi dubbi: Chiriches-Koulibaly in difesa; Insigne-Callejon in attacco; per il resto tutto confermato, con Mertens dal primo minuto.

PALERMO: Iachini è intenzionato a confermare il 3-5-1-1 con Vazquez alle spalle di Gilardino. A centrocampo ci sarà ancora Maresca; ancora panchina per Quaison.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Mertens, Higuain, Insigne. All.: Sarri

PALERMO (3-5-1-1): Sorrentino; Struna, Gonzalez G., Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Rigoni, Lazaar; Vazquez; Gilardino. All.: Iachini

 

SASSUOLO-JUVENTUS ore 20.45

SASSUOLO: Di Francesco rispolvera Pegolo in porta, vista la squalifica di Consigli, e recupera Duncan in luogo di Laribi a centrocampo. Defrel ancora favorito su Sansone e Falcinelli al centro dell’attacco.

JUVENTUS: Nuove tegole-infortuni tra i bianconeri: Pereyra sarà out per 40 giorni e Asamoah per 20. Allegri sembra intenzionato a schierare la formazione migliore, ma alla fine potrebbe optare per un modesto turnover: si scaldano l’ex Zaza in ballottaggio con Morata e Alex Sandro per la fascia sinistra.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Duncan, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Defrel, Floro Flores. All.: Di Francesco

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. All.: Allegri

 

TORINO-GENOA ore 20.45

TORINO: Solo differenziato per Avelar e Gazzi, difficile che Ventura riesca ad averli a disposizione. In vista dell’importante derby di sabato il tecnico non vorrebbe rinunciare stasera a Bruno Peres, mentre dovrebbe far rifiatare Quagliarella: tandem d’attacco Maxi Lopez-Belotti.

GENOA: Cattive notizie per Gasperini: Burdisso non è stato convocato per Torino; Munoz al posto dello squalificato Dzemaili. In attacco fuori Diego Capel indisponibile: il tecnico deciderà all’ultimo se confermare Gakpé oppure avanzare Ntcham schierando al suo posto Tachtsidis.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Maxi Lopez, Belotti. All.: Ventura

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, De Maio, Munoz; Rincon, Tachtsidis, Tino Costa, Laxalt; Perotti, Pavoletti, Ntcham. All.: Gasperini

 

VERONA-FIORENTINA: ore 20.45

VERONA: Mandorlini si gioca il tutto per tutto per trovare la prima vittoria della carriera. Per farlo però dovrà rinunciare ad Hallfredsson (al suo posto Ionita) e forse anche a Pazzini che rischia forfait per i guai alla caviglia.

FIORENTINA: Ancora differenziato per Marcos Alonso che resta in fortissimo dubbio. Al centrocampo dell’attacco spazio a Kalinic, ma Babacar scalpita.

VERONA (4-3-3): Rafael; Pisano, Moras, Marquez, Souprayen; Sala, Greco, Ionita; Jankovic, Pazzini, Juanito Gomez.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Blaszczkowski, Vecino, Badelj, Marcos Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All.: Sousa

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*