ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Italbasket: Pianigiani lascia, ritorna Ettore Messina
Italbasket: Pianigiani lascia, ritorna Ettore Messina

Italbasket: Pianigiani lascia, ritorna Ettore Messina

Clamoroso sulla panchina azzurra. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’avventura di Pianigiani alla guida dell’Italbasket è al capolinea. Pronto Ettore Messina.

Il coach toscano sembra intenzionato a lasciare visto l’incrinarsi del suo rapporto con la Fip, soprattutto col presidente federale Gianni Petrucci, che sempre secondo indiscrezioni lo avrebbe indicato come responsabile per il mancato successo all’ultimo Europeo (con l’Italbasket giunta al sesto europeo nella fase finale di Lille, buono per il torneo preolimpico del prossimo luglio).

I dubbi sulla posizione di Pianigiani restano, visto che il suo contratto con la Federazione cestistica italiana – che prevede anche il ruolo di coordinatore di tutte le nazionali – dura ancora un altro anno e scadrà nel settembre 2016.  Ci si interroga sulle possibilità modalità del “divorzio” fra il coach e la Fip: tra le voci su un possibile esonero e su eventuali dimissioni, l’ipotesi senz’altro più probabile è quella di una rescissione consensuale da affidare a un comunicato, formula di ringraziamenti inclusa.

Di certo il cambio di testimone sembra praticamente pronto. Ci sarebbe allora il ritorno – gradito al presidente Petrucci – di Ettore Messina, già sulla panchina dell’Italbasket dal 1992 al 1997 – all’epoca del primo mandato petrucciano in Fip. C’è però da risolvere il problema principale: Messina è attualmente assistente di Gregg Popovich a San Antonio e il suo contratto scade a giugno 2017.

In attesa che la situazione si sblocchi – Messina è disponibile pure al part-time ma l’eventuale degli Spurs nei play-off NBA complicherebbe assai le cose – si è pensato anche all’allenatore ad interim: sarebbe Frank Vitucci, grande amico dell’assistant coach di San Antonio e attualmente libero da vincoli.

L’Italbasket, e tutta l’Italia della pallacanestro, fremono poi sul fronte dell’organizzazione del preolimpico. Da ben 24 anni non ci sono eventi importanti sul fronte del basket, dall’epoca dell’Europeo di Roma 1991; la candidatura italiana però appare in netto vantaggio sulle altre – Germania e Turchia.

Lo stesso governo, nell’ultima legge di stabilità, ha stanziato un contributo di due milioni di euro per l’organizzazione dell’evento a Torino. Il 23 novembre la Fiba svelerà la scelta delle tre sedi: l’Italia stavolta può farcela sul serio. E giocare un torneo di qualificazione a Rio 2016 davanti al proprio pubblico, e magari con un nuovo allenatore, sarebbe molto, molto importante.

AGGIORNAMENTO 05/11: Ettore Messina è il nuovo coach dell’Italbasket. Il nuovo ct sarà presentato all’inizio del prossimo anno, ma ricche di emozione sono state le sue prime dichiarazioni: “Sono onorato e orgoglioso. Mi auguro di poter dare una mano ai nostri ragazzi per poter raggiungere un obiettivo così importante [Rio 2016]”.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*