ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1: Psg inarrestabile; bene Monaco e OM nei posticipi
Ligue 1: Psg inarrestabile; bene Monaco e OM nei posticipi

Ligue 1: Psg inarrestabile; bene Monaco e OM nei posticipi

Ligue 1 sempre più nel segno del Psg. Venerdì i parigini hanno battuto pure il Rennes e sono sempre più in fuga. Oggi le risposte positive di Monaco e Marsiglia.

Massimo risultato col minimo sforzo, quello ottenuto nell’anticipo dal Paris-Saint Germain di Laurent Blanc di scena a Rennes: uno 0-1 firmato dal guizzo di Di Maria nel finale, dopo che il tecnico francese ha tenuto a riposo Verratti, Ibrahimovic e Cavani in vista della sfida al Real Madrid in Champions, rispolverando Lavezzi dal primo minuto.

È servita però un’invenzione dell’ex pescarese per dare il là al gol rossoblù: sventagliata di sessanta metri per Lucas Moura, appoggio all’argentino Di Maria e vantaggio Psg, che resta tale fino al 90esimo. I parigini non perdono da ben 21 partite in Ligue 1: una differenza abissale con le altre pretendenti, che si sbracciano e si sgolano ma non possono che vedere gli avversari della Capitale sempre a debita distanza.

Resta infatti con dieci punti di differenza il Lione, che vince 0-1 a Troyes col gol decisivo di Beauvue. Con lo stesso punteggio al secondo posto ci sono anche il Saint-Étienne, che strapazza 3-0 il Reims con le reti di Beric, aut. Oniangue ed Eysseric, e l’Angers, che nel posticipo è finito battuto 1-0 a Monaco dai biancorossi di Bruno Jardim.

Importante balzo in avanti dei monegaschi, che col gol di Pasalic rialzano la testa e si piazzano per ora al sesto posto assoluto. Per i bianconeri angioini è un brusco stop in mezzo a questa favola di inizio stagione.

Nell’altro posticipo della giornata, vittoria importantissima per l’Olympique Marsiglia che espugna Nantes con un gol dell’ex N’Koudou. Secondo successo di fila per i marsigliesi di Michel (mai successo quest’anno) che ora sono a tre punti dal settimo posto, per ora occupato dal Nizza (0-0 col Lille).

Resta invece nelle posizioni nobili, nonostante la sconfitta a Bastia, il Caen (decide la rete di Diallo). Bel successo per l’altra squadra còrsa, il Gazelec Ajaccio, che con la doppietta di Larbi batte il ben più quotato Bordeaux.

Per tutti gli altri risultati e la classifica aggiornata, consulta il nostro livescore.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*