ULTIME NEWS
Home > Motori > MotoGP > TAS, respinto ricorso Valentino Rossi: partirà ultimo a Valencia
TAS, respinto ricorso Valentino Rossi: partirà ultimo a Valencia

TAS, respinto ricorso Valentino Rossi: partirà ultimo a Valencia

La sentenza tanto attesa è arrivata: il Tribunale Arbitrale dello Sport ha respinto il ricorso presentato da Valentino Rossi dopo la pesante sanzione inflittagli per le note vicende avvenute nell’ultimo Gran Premio di MotoGP disputato a Sepang, in Malesia.

Il calcetto rifilato ad un provocatorio Marc Marquez in quell’ormai storico settimo giro costerà molto caro al Dottore: per l’ultima gara stagionale, in programma questo weekend a Valencia, dovrà partire dall’ultima posizione in griglia, rendendo certamente più ardua la difesa da un Jorge Lorenzo che lo tallone in chiave iridata.

“Il Tribunale Arbitrale dello Sport ha respinto la richiesta di Valentino Rossi di sospendere l’esecuzione della decisione emessa dai Commissari Sportivi della Fim il 25 ottobre 2015”, è il comunicato emesso dal Tas, che non lascia scampo al marchigiano e a tutti i suoi sostenitori.

Il mio sogno era quello di lottare per il campionato e dopo un’ottima stagione avrei voluto farlo in una situazione normale“, sono le parole di Valentino Rossi in conferenza stampa, consapevole che “così è dura“. “Farò il  massimo, ma purtroppo non dipenderà da me“, prosegue il  nove volte campione del mondo, che dice di consolarsi col fatto che “la gente ha capito cosa è successo” e l’ha dunque scagionato da accuse di antisportività.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*