ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Androni e Nippo-Fantini, imminenti i primi raduni stagionali
Androni e Nippo-Fantini, imminenti i primi raduni stagionali

Androni e Nippo-Fantini, imminenti i primi raduni stagionali

Due delle formazioni italiane stanno per dare inizio alla loro nuova stagione: si tratta di Androni-Sidermec e Nippo-Fantini, che hanno già programmato i loro primi ritiri stagionali.

Partirà da Cesenatico il 2016 della Androni Giocattoli: lunedì 16 novembre il team di Gianni Savio si radunerà nella nota località romagnola, prima di spostarsi in provincia di Padova, presso l’Hotel Radisson Blu Terme di Galzignano, dove rimarrà fino al 21 del corrente mese.

Quindici gli atleti agli ordini del team manager torinese: Franco Pellizotti, Francesco Chicchi, Marco Bandiera, Davide Viganò, Daniele Ratto, Mirko Selvaggi, Marco Benfatto, Tiziano Dall’Antonia, Marco Frapporti, Alessio Taliani, Alberto Nardin, Luca Pacioni, Serghei Tvetcov, Egan Bernal e Rodolfo Torres. Da non escludere, tuttavia, ulteriori colpi di mercato.

Il debutto stagionale avverrà invece al Tour de San Luis, in Argentina, il 18 gennaio.

È caduta sulla città di Bologna, invece, la scelta della sede di ritrovo, previsto per giovedì 19 novembre, della Nippo-Vini Fantini di Francesco Pelosi, che ha di recente terminato la sua prima stagione nella categoria Professional con risultati più che discreti. In questo primo appuntamento saranno presenti soltanto alcuni dei corridori, tra cui i leader della squadra Damiano Cunego e Daniele Colli, nonché il nuovo acquisto Gianfranco Zilioli.

Il 9 dicembre sarà invece effettuato il primo training camp con la rosa al completo; infine, dal 7 al 17 gennaio, un nuovo ritiro in Abruzzo che anticiperà il debutto stagionale previsto nuovamente al Tour de San Luis.

Ricordiamo che entrambe le squadre hanno già ricevuto dall’Unione Ciclistica Internazionale la licenza relativa alla stagione 2016 ed è dunque con maggiore serenità che si apprestano ad affrontare sin da ora la loro programmazione agonistica.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*