ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Grega Bole torna a casa: di nuovo in Nippo-Fantini
Grega Bole torna a casa: di nuovo in Nippo-Fantini

Grega Bole torna a casa: di nuovo in Nippo-Fantini

Ritorna a casa, Grega Bole: dopo un anno di assenza, trascorso nelle file della CCC Sprandi Polkowice, il trentenne corridore sloveno firma il contratto per il 2016 con la Nippo-Fantini, squadra in cui ha già militato nel 2014.

Lasciarsi alle spalle una stagione che non l’ha visto protagonista sulla scena internazionale, con una sola vittoria rimediata al Giro di Croazia: questo l’obiettivo dell’atleta, che riabbraccia, dopo due anni, la formazione con la quale aveva invece colto quattro vittorie (due in Asia e due in Europa) nella categoria Continental.

Per me è come ritornare in famiglia“, esclama entusiasta l’atleta, che ringrazia il general manager Francesco Pelosi ed il direttore sportivo Stefano Giuliani per l’opportunità che gli stanno concedendo. “Correre qui è un piacere“, prosegue ancora, affermando di non vedere l’ora di “dare il mio contributo aiutando la squadra e, quando sarà possibile, anche […] provare a portare qualche bella vittoria”.

Il corridore nativo di Jesenice, che in carriera ha indossato anche le maglie, tra le altre, di Lampre-Merida e Vacansoleil, sarà affiancato da tanti talenti di un team che sta per cominciare la sua seconda annata nella categoria Professional, dopo la prima conclusa in continuo crescendo. Ed avrà anche l’opportunità di mettere la sua esperienza a disposizione degli atleti più giovani, nonché provare a riscoprire il piacere di gioire per traguardi ambiti, come il successo conquistato nel 2011 nel GP Plouay – Ouest France, corsa WorldTour.

Grega Bole è il terzo acquisto #orangeblue dopo il giovane giapponese Kazushige Kuboki e l’italiano Gianfranco Zilioli proveniente dall’Androni-Sidermec. La prima occasione per i tre atleti di conoscere i nuovi compagni e l’ambiente di lavoro sarà al primo raduno previsto per giovedì 19 novembre a Bologna, per poi prendere parte al primo training camp all’inizio del prossimo mese.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*