ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Under 21, Italia-Lituania 2-0: gli azzurrini con BeBè volano in testa
Under 21, Italia-Lituania 2-0: gli azzurrini con BeBè volano in testa

Under 21, Italia-Lituania 2-0: gli azzurrini con BeBè volano in testa

L’Italia Under 21 vola in testa al gruppo di qualificazione a Euro 2017. Vittoria netta e convincente a Castel di Sangro: 2-0 alla Lituania firmato da Berardi e Benassi.

Un successo che certo era ampiamente pronosticabile, ma che brilla ancor di più perché proietta gli azzurrini in vetta alla luce della sorprendente sconfitta della Serbia nel derby balcanico di Capodistria con la Slovenia.

Un bel modo per chiudere un anno deficitario – specie per colpa della débâcle a Euro 2015 – e dopo aver accumulato tanto fieno in cascina utile per la prossima stagione della Nazionale Under 21. Gigi Di Biagio ha ricevuto risposte molto incoraggianti da tutto l’organico.

In rete, con due reti davvero bellissime, Berardi e Benassi, coadiuvati comunque da un Bernardeschi sempre in forma super. Ottimo anche l’esordio di Grassi al centro del campo.

Il 2-0 è frutto di due conclusioni balistiche di pregevole fattura tutte al volo: quella di destro dell’attaccante cosentino del Sassuolo – lui mancino di inclinazione – dopo una manciata di secondi dall’inizio del match e la botta micidiale sotto la traversa del torinista al 24’.

Insomma, in mezz’ora la nostra Under 21 chiude la pratica e comincia a fare melina con colpi di tacco e giocate di fino – il viola Bernardeschi è in stato di grazia e, pur beccandosi un giallo per eccesso di foga, si diverte sfiorando anche la marcatura personale, ma trovano sulla sua strada un Gertmonas strepitoso sulla sua girata a centro area.

Di Biagio può comunque essere contentissimo anche della difesa, mai in affanno e sempre abile a difendere Cragno dai rari attacchi lituani. Anzi, nel secondo tempo l’Italia potrebbe pure dilagare ancora con Bernardeschi e Benassi, oltre che con Monachello, ma il terzo gol non arriva.

Non fa niente: vincere era il minimo, staccare la Serbia il massimo. Tutto raggiunto in un colpo solo. Ora i punti di vantaggio sui temuti serbi sono 3, uno quello sulla Slovenia seconda (ma con una partita in più). Questa Under 21 insomma ha fatto scorte per il lungo inverno. Ora si va in letargo; a marzo in Irlanda ricomincerà la corsa a Euro 2017.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*