ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, spareggi: stasera Slovenia-Ucraina e Danimarca-Svezia
Euro 2016, spareggi: stasera Slovenia-Ucraina e Danimarca-Svezia

Euro 2016, spareggi: stasera Slovenia-Ucraina e Danimarca-Svezia

Euro 2016, spareggi playoff, ultimo atto: alle 20.45 scendono in campo Slovenia-Ucraina e Danimarca-Svezia. Le squadre in trasferta sono in vantaggio, chi passerà?

SLOVENIA-UCRAINA

Allo Stadion Ljudskij vrt di Maribor si riparte dal 2-0 ucraino dell’andata: la Slovenia di Katanec è praticamente con un piede fuori dall’Europeo ma farà chiaramente di tutto per sovvertire il pronostico della vigilia.

D’altronde ai biancoverdi l’impianto della città slovena porta bene: da quando è stato ristrutturato nel 2009, i balcanici hanno vinto 10 delle 12 partite giocate lì. Ad alimentare le speranze di rimonta slovene c’è anche un precedente sfavorevole agli ucraini: anche dopo lo spareggio di andata per la Coppa del Mondo 2014 la nazionale dell’est Europa conduceva 2-0, ma fu poi rimontata 3-0 al ritorno dalla Francia.

La Slovenia si aggrappa anche a questi corsi e ricorsi storici, ma potrà contare sull’agguerrito e caloroso pubblico di casa che potrà dare a Handanovic e compagni la giusta scossa. In campo tutti gli “italiani”: da Handanovic a Cesar, da Kurtic a Birsa fino a Ilicic terminale offensivo al fianco di Novakovic.

Dall’altra parte Fomenko ha a disposizione praticamente tutti gli effettivi, a eccezione di Rotan e Gladkiy. Chiaramente i giallazzurri punteranno forte sulla verve e la tecnica soprattutto del duo Yarmolenko-Konoplyanka, devastante nell’andata di Lviv.

PROBABILI FORMAZIONI

SLOVENIA (4-4-2): Handanović; Jokić, Cesar, Ilić, Brečko; Kurtić, Kampl, Krhin, Birsa; Iličić, Novaković. All. Katanec

UCRAINA (4-3-2-1): Pyatov; Fedetskiy, Khacheridi, Rakitskiy, Shevchuk; Rybalka, Stepanenko, Garmash; Yarmolenko, Konoplyanka; Kravets. All. Fomenko

 

DANIMARCA-SVEZIA

Al Telia Parken di Copenaghen si riparte dal 2-1 svedese dell’andata. È il derby del nord numero 106 fra le due nazionali: 47 in totale i successi dei gialloblù, 40 quelli dei biancorossi. Nell’ultimo precedente datato maggio 2014 a vincere furono i padroni di casa 1-0.

La Danimarca si aggrappa con tutte le sue forze al gol, miracoloso quasi, di Jorgensen che verso la fine della gara d’andata ha ridato slancio alle speranze della nazionale del ct Morten Olsen.

Occhio però alle temibili ripartenze svedesi e al terminale-principe: quello Zlatan Ibrahimovic che, negli ultimi sette precedenti con i danesi, ha segnato solo un gol – proprio il rigore dell’andata.

PROBABILI FORMAZIONI

DANIMARCA (4-4-1-1): Schmeichel; Jacobsen, Kjær, Agger, Durmisi; Eriksen, Kvist, Højbjerg, Krohn-Dehli; Jørgensen; Bendtner. All. Olsen

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Lustig, Granqvist, Johansson, Olsson; Durmaz, Lewicki, Källström, Forsberg; Berg, Ibrahimović. All. Hamrén


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*