ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Pozzovivo vira verso il Tour, Gesink dice no al Giro
Pozzovivo vira verso il Tour, Gesink dice no al Giro

Pozzovivo vira verso il Tour, Gesink dice no al Giro

Tempo di piani in vista della prossima stagione. Ciascuna formazione sta per cominciare la preparazione autunnale in attesa delle prime corse del nuovo anno e, di conseguenza, progettare gli obiettivi che saranno chiamati a conseguire i rispettivi leader.

È così anche per la Ag2R La Mondiale che, nel corso del primo raduno, ha diramato un primo provvisorio programma per quanto riguarda i due capitani per le corse a tappe, vale a dire Domenico Pozzovivo e Jean-Cristophe Peraud. Proprio il corridore lucano svela alla Gazzetta dello Sport i suoi cambiamenti rispetto alle passate stagioni.

Non più Giro d’Italia, bensì Tour de France. Il trentatreenne di Policoro, che curiosamente nella sua carriera ha sempre preso parte, dal 2005 in poi, alla Corsa Rosa e mai alla Grande Boucle, ha deciso di provare nuove esperienze e di testarsi anche sulle salite francesi, che ben si adattano perfettamente alle sue caratteristiche di agile scalatore.

Al Giro d’Italia 2016 verrà invece Jean-Cristophe Peraud, che dopo il secondo posto rimediato al Tour nel 2014, proverà, al tramonto della sua carriera, a salire sul podio anche al Giro, sfidando proprio colui che gli impedì di coronare lo scorso anno il sogno maglia gialla, vale a dire Vincenzo Nibali.

Ma non è solo in casa Ag2R che si progetta il futuro. Discorso analogo, infatti, per l’olandese LottoNL-Jumbo, il cui principale leader, Robert Gesink, mette in chiaro le cose sui grandi obiettivi del prossimo anno. Al portale locale Omropep Gelderland svela infatti come la prima parte di stagione sarà interamente incentrata sulle Classiche delle Ardenne, per poi concedersi un periodo di riposo che gli permetterà di condensare le energie in vista dei mesi caldi di luglio ed agosto.

Sarà nel pieno dell’estate, infatti, che proverà a raccogliere il massimo possibile da Tour de France e Giochi Olimpici di Rio 2016. Il trentenne di Varrseveld, che ha in questa stagione ottenuto un onorevole sesto posto in Francia, culla il sogno di una top 5, dunque, prima di volare alla volta del Brasile alla ricerca di un alloro olimpico.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*