ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vincenzo Nibali, ecco il suo 2016. E il rinnovo in Astana…
Vincenzo Nibali, ecco il suo 2016. E il rinnovo in Astana…

Vincenzo Nibali, ecco il suo 2016. E il rinnovo in Astana…

Vincenzo Nibali svela come sarà il suo 2016. Fresco vincitore del quinto Giglio d’Oro, riconoscimento che gli verrà consegnato nella giornata di giovedì 26 ottobre dal Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi, il campione italiano sta per cominciare il primo raduno con la sua squadra, la Astana, e rivela alla Gazzetta dello Sport quali corse sarà chiamato ad affrontare nella nuova stagione.

L’esordio era già noto ed è stato confermato: sarà il Tour de San Luis, in programma in Argentina dal 18 al 24 gennaio, la sua corsa di debutto, prima di volare alla volta dell’Asia e prendere parte al Tour of Oman. A questo punto il messinese rientrerà in Italia per prendere parte alle grandi corse del Bel Paese che si terranno a marzo: Strade Bianche, Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo.

Probabilmente già in quest’occasione il corridore proverà a fare del suo meglio per portare a casa la sua seconda Monumento dopo il Lombardia conquistato due mesi fa. Alla Classica di Primavera seguirà un periodo in altura, dopo il quale la Liegi-Bastogne-Liegi sarà l’unica corsa prima del Giro d’Italia, suo grande obiettivo stagionale.

Nonostante la seconda Maglia Rosa costituisca la priorità, è molto probabile la partecipazione al Tour de France, magari in appoggio al compagno Fabio Aru, per ritrovare la miglior condizione in vista dei Giochi Olimpici di Rio 2016, il cui percorso – con 5000 metri di dislivello – ben si adatta al corridore, che sarà investito da Davide Cassani dei gradi di capitano della nazionale italiana.

Qualora i piani della squadra optassero per un avvicinamento alle Olimpiadi diverso dalla Grande Boucle, Giro d’Austria e Giro di Polonia sarebbero la migliore alternativa perché andrebbero a comporre “due settimane di corsa con un solo giorno di riposo”.

Al quotidiano rosa Nibali ha anche risposto a domande circa il suo eventuale rinnovo con la Astana. “Mi è stato proposto due volte“, ammette, aggiungendo come “l’interesse” da parte loro ci sia e sta a lui fare delle scelte. “Non è più una questione economica – riflette – ma di scelte: che corse potrò fare, che programma, chi avrò vicino”. Le probabilità che rimanga all’interno del team kazako – conclude – sono comunque “buone“.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*