ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Licenze Uci 2016, lista quasi completa. Ma mancano Bardiani e Southeast
Licenze Uci 2016, lista quasi completa. Ma mancano Bardiani e Southeast

Licenze Uci 2016, lista quasi completa. Ma mancano Bardiani e Southeast

L’Unione Ciclistica internazionale ha diramato la lista delle Licenze Uci per la prossima stagione. Non si tratta ancora dell’elenco definitivo, per il quale bisognerà attendere ancora un paio di settimane, ma oramai quasi tutte le squadre hanno ricevuto l’esito sperato.

A comporre il WorldTour 2016 saranno 18 squadre: alle 17 già facenti parte della massima serie ecco che arriva la Dimension Data, prima formazione africana a raggiungere un tale traguardo dopo soli tre anni passati nella categoria inferiore. Confermata in “Serie A” anche la Lampre-merida, rimasta ormai da due anni l’unica rappresentante italiana.

Queste le 18 squadre con licenza WT: accanto ad Ag2r La Mondiale, Astana Pro Team, Bmc Racing Team, FDJ, IAM Cycling, Movistar, Orica-GreenEDGE, Team Giant-Alpecin, Team LottoNL-Jumbo, Team Sky e Trek Factory Racing, che già in precedenza avevano avuto il via libera dall’apposita commissione, ecco confermate Team Cannondale-Garmin, Etixx-Quick Step, Team Katusha, Lotto-Soudal, Tinkoff, oltre alle già citate Dimension Data e Lampre-Merida.

Per quanto riguarda la categoria Professional, sono 19 le squadre registrate per la prossima stagione: ad Androni Giocattoli, Bora-Argon 18, Caja Rural-Seguros, Cofidis, Drapac, Delko-Marseille, Fortuneo-Vital Concept, Funvic Soul Cycles-Carrefour, Nippo-Vini Fantini, One Pro Cycling, Roompot, Rusvelo, Novo Nordisk, Topsport Vlaanderen, Unitedheathcare, Verva-Activejet e Wanty-Groupe Gobert si aggiungono Cult Energy – Stolting Group e Roth – Skoda.

Confermate tutte le new entry, mente mancano all’appello ancora quattro formazioni, vale a dire la polacca CCC Sprandi – Polkowice, la francese Direct Energie (ex Europcar) e le due italiane Bardiani-Csf e Southeast. Ci auguriamo che la loro situazione possa sbloccarsi presto e che i quattro team facciano parte dell’elenco definitivo che l’Uci diramerà prossimamente.

Le due compagini italiane, per mezzo dei rispettivi team manager Roberto Reverberi e Angelo Citracca, si dicono serene e fanno sapere di aver già risolto i problemi di documentazione riscontrati dall’Uci, che dunque presto formalizzerà anche la loro licenza.

Per rimanere sempre aggiornati sulla stagione di ciclomercato di ciascuna squadra, vi invitiamo a cliccare qui per quanto riguarda le WorldTour e qui per le Professional.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*