ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 14ᴬ giornata, oggi Torino-Bologna e Milan-Samp: formazioni
Serie A, 14ᴬ giornata, oggi Torino-Bologna e Milan-Samp: formazioni

Serie A, 14ᴬ giornata, oggi Torino-Bologna e Milan-Samp: formazioni

Arriva la 14ᴬ giornata di Serie A: si apre alle 18 con Torino-Bologna; alle 20. 45 a San Siro va in scena Milan-Sampdoria. Occhi puntati sui due allenatori Mihajlovic e Montella.

TORINO-BOLOGNA ore 18

Si comincia dunque alle 18 all’Olimpico di Torino, scenario della sfida fra i granata e i rossoblù. La squadra di Ventura è tornata al successo domenica scorsa a Bergamo col gol partita di Stefano Bovo (colui che fu autore del fantastico gol del pareggio nel derby con la Juve, rimasto poi inutile per la compagine torinista).

Il tecnico dei granata dovrà ancora fare a meno di Maksimovic, Avelar e Farnerud, ma ritrova almeno fra i convocati Amauri. A presidiare le fasce saranno ancora Bruno Peres e Molinaro. In attacco al fianco dell’inamovibile Quagliarella dovrebbe esserci Belotti, favorito su Maxi Lopez.

Il Toro però deve stare attento: al Bologna la cura-Donadoni sta facendo davvero benissimo, visti i 7 punti fatti in 3 gare – compreso il preziosissimo pari strappato alla Roma sabato scorso nel pantano del Dall’Ara. I rossoblù arrivano dunque galvanizzati all’appuntamento, e con la ferma intenzione di ottenere il secondo successo di fila lontano dalle mura amiche.

Per farlo però l’ex tecnico del Parma non potrà contare su Mattia Destro, squalificato dopo il giallo rimediato sabato per l’eccessiva esultanza. In attacco dunque dovrebbe rivedersi dal primo minuto Mancosu; al suo fianco sicuro Giaccherini, ballottaggio invece fra Rizzo e Mounier.

PROBABILI FORMAZIONI

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Baselli, Molinaro; Quagliarella, Belotti. All.: Ventura

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Donsah, Diawara, Brighi; Giaccherini, Mancosu, Rizzo. All.: Donadoni

MILAN-SAMPDORIA ore 20.45

È la sfida fra due “giovani” allenatori, ed è soprattutto la sfida del cuore per Sinisa Mihajlovic, reduce da due stagioni sulla panchina della Sampdoria e oggi tecnico del Milan.

Non sarà una sfida come tutte le altre per l’allenatore serbo: non solo per gli evidenti motivi sentimentali, ma anche e soprattutto per il proprio destino in rossonero. Che il momento attraversato dal Diavolo non sia per nulla felice è evidente, e secondo alcuni se non è l’ultima spiaggia per Miha poco ci manca.

Per rialzare la china inoltre l’allenatore non avrà a disposizione neppure Bertolacci, mentre per l’attacco si profila il nuovo ballottaggio Luiz Adriano-Niang per il ruolo di spalla di Bacca, col francese leggermente favorito.

Cerca invece il primo successo in blucerchiato Vincenzo Montella, arrivato a Genova da appena dieci giorni ma già costretto a rincorrere spasmodicamente la vittoria dopo la sconfitta all’esordio a Udine.

L’Aeroplanino dovrà fare a meno di Zukanovic, assente per squalifica: al suo posto ballottaggio Regini-Mesbah, vista anche la mancanza di Moisander. In avanti confermato il trio Soriano-Eder-Muriel: non ancora al top Antonio Cassano.

PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Cerci, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang. All.: Mihajlovic

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Regini, Mesbah; Ivan, Fernando, Barreto; Soriano; Eder, Muriel. All.: Montella


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*