ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Vuelta 2016, presentazione il 9 gennaio. Gran finale 2017 alle Canarie?
Vuelta 2016, presentazione il 9 gennaio. Gran finale 2017 alle Canarie?

Vuelta 2016, presentazione il 9 gennaio. Gran finale 2017 alle Canarie?

Fervono i preparativi in merito alla Vuelta a Espana 2016. Il terzo Grand Tour stagionale, che si correrà dal 20 agosto all’11 settembre, sarà ufficialmente presentato il prossimo 9 gennaio a Santiago de Compostela, ma sono ormai noti molti dettagli relativi al percorso.

Già di fatto certe le prime cinque frazioni, interamente in terra galiziana. La prima tappa sarà una cronometro a squadre nella città di Orense, che servirà ad eleggere la prima maglia rossa e che, vista la distanza (quasi 30 km), potrebbe già prevedere corposi distacchi tra gli uomini che cureranno la generale. Seguiranno una tappa che da Orense porterà i corridori a Pontevedra e poi, il terzo giorno, l’arrivo in salita al Mirador Ézaro, ascesa molto breve ma dalle pendenze impegnative (punte del 14%).

La Coruna – Luintra e Maceda – Lugo dovrebbero essere la quarta e quinta frazione, prima di lasciare la Galizia e spostarsi nelle regioni confinanti. Sappiamo inoltre quali saranno le salite che verosimilmente chiameranno alla battaglia gli scalatori: l’Alto de Naranco il nono giorno e gli arrivi a La Camperona e Covadonga, le cui date non sono ancora certe. Ad Alicante, invece, la prova contro il tempo individuale prevista negli ultimi giorni di corsa.

Accanto alle indiscrezioni sul percorso della Vuelta 2016, di cui del resto vi avevamo già parlato in precedenza, si pensa già al 2017. E l’ipotesi del gran finale è davvero suggestiva: sembrerebbe, infatti, che Unipublic – Aso stiano pensando di assegnare la maglia rossa alle Isole Canarie, nelle quali si correrebbero gli ultimi quattro giorni di gara.

Nel territorio, meta di turismo estivo, non mancano le salite che potrebbero decretare il vincitore finale: tra queste, il Pico de las Nieves e soprattutto il Teide, vulcano di oltre duemila metri sul quale molte squadre si allenano in altura nel periodo invernale. A riportare tali voci sono alcuni portali di informazione locale, tra cui Canarias7, che spiegano come non sussisterebbe il problema di condurre i corridori sulle isole in quanto sarebbe messo a punto un piano creato ad hoc dall’organizzazione.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*