ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Netanya 2015, 5^ giornata: Orsi e staffetta, gran finale azzurro!
Netanya 2015, 5^ giornata: Orsi e staffetta, gran finale azzurro!

Netanya 2015, 5^ giornata: Orsi e staffetta, gran finale azzurro!

Raggiunge quota sette ori l’Italia ai Campionati Europei di nuoto in vasca corta di Netanya 2015. Si conclude con due nuove medaglie del metallo più pregiato la rassegna continentale che ha visto gli azzurri grandi protagonisti dalla prima all’ultima giornata.

Finalmente arriva il grande colpo di Marco Orsi: il Bomber, specialista della vasca corta, si prende la rivincita dopo l’argento nei 50 e va ad aggiudicarsi i 100 stile libero col tempo di 46″05 davanti al belga Pieter Tiemmers (46”61) e al polacco Sebastian Szczepanksi (46”87). Per il possente nuotatore azzurro si tratta del primo oro continentale individuale.

E poco dopo arriva la doppietta: nell’ultima gara in programma al Wingate Institute di Netanya, Marco Orsi, in compagnia di Simone Sabbioni, Fabio Scozzoli e Matteo Rivolta, conquista un fantastico oro nella 4×50 stile libero in 1’31”71 che vale il nuovo record dei campionati (e nuovo primato nazionale) davanti a Russia (1’32”17) e Bielorussia (1’33”21).

Per Simone Sabbioni, il coronamento di un europeo magnifico, che gli regala anche l’argento nei 100 dorso ed il nuovo primato italiano: vince a sorpresa il polacco Tomasz Polewka in 22”96, ma il 23″09 dell’atleta romagnolo è un bel viatico per l’immediato avvenire.

Bronzo, infine, per la 4×50 stile libero donne: soltanto le più forti Olanda (1’44”85) e Svezia (1’45”34) finiscono davanti alle azzurre – Elena Gemo, Martina Carraro, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli – che possono comunque essere soddisfatte del tempo di 1’45”73.

Sfiorano il podio Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro nei 50 farfalla, ma giungono quarta e quinta nella gara dominata dalla svedese Sarah Sjoestroem (55”03) sulla danese Jeanette Ottesen (Danimarca, 55”68). Sjoestroem e Ottesen finiscono a podio dietro l’olandese Ranomi Kromowidjojo (23″56) nei 50 stile libero, in cui è sesta Erika Ferraioli. Settima e ottava Diletta Carli ed Erica Musso nei 400 stile libero: oro alla britannica Jazmin Carlin (3’58”81), che batte l’ungheresi Katinka Hosszu (3’58”84) e la priva del suo settimo oro personale.

Al russo Sergei Fesikov i 100 misti in 52″00 davanti all’israeliano Yakov Yan Toumarkin (52″62) e al greco Andreas Vazaios (52″67), a Laszlo Cseh i 200 farfalla in 1’49” (suo terzo oro individuale, con tanto di record dei campionati) davanti al danese Viktor Bromer (1’51”62) e allo svedese Simon Sjoedin (1’52”89).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*