ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions League, 6ᴬ giornata: le formazioni del martedì
Champions League, 6ᴬ giornata: le formazioni del martedì

Champions League, 6ᴬ giornata: le formazioni del martedì

Non solo Siviglia-Juventus: il martedì di Champions League regala altri scontri decisivi per qualificazioni e primi posti, come Atletico-Benfica. Un’occhiata al programma.

GRUPPO A

Real-Malmö

Dopo il clamoroso incidente Cheryshev, il Real si riproietta in chiave europea per chiudere in scioltezza la sua avventura nel Gruppo A. Impegno molto agevole al Bernabeu contro il Malmö. Benitez profila un po’ di turnover in ottica campionato, vista la qualificazione già abbondantemente ottenuta – anche in funzione dello scontro diretto vinto col Psg. Dovrebbero riposare Benzema e Bale, oltre a Keylor Navas e Modric. Chance dal 1’ per Kovacic.

Real Madrid: Casilla; Danilo, Pepe, Nacho, Arbeloa; Casemiro, Kovačić, Isco; Lucas Vázquez, Jesé, Ronaldo.

Malmö: Wiland; Tinnerholm, Árnason, Brorsson, Konate; Rodić, Lewicki, Adu, Berget; Djurdjić, Eikrem.

Psg-Shakhtar Donetsk

Discorso analogo per il Psg, ormai certo del secondo posto nel girone e pronto a incantare la platea del Parco dei Principi contro lo Shakhtar di Mircea Lucescu. Laurent Blanc non fa sconti: nonostante l’assenza sicura di Pastore e Thiago Silva, gli unici a essere preservati potrebbero essere Verratti e Van der Wiel alle prese con alcune noie fisiche. Per il resto migliore formazione possibile.

PSG: Trapp; Aurier, Marquinhos, David Luiz, Maxwell; Matuidi, Rabiot, Thiago Motta: Di María, Ibrahimović, Cavani.

SHAKHTAR: Kanibolotskiy; Srna, Kucher, Rakitskiy, Ismaily; Stepanenko, Fred, Marlos, Bernard; Alex Teixeira; Ferreyra.

GRUPPO B

Wolfsburg-Manchester United

È la sfida chiave del gruppo B: chi vince va agli ottavi da prima del raggruppamento. Partita capitale dunque, quella fra i Lupi biancoverdi e i Diavoli Rossi. Hecking ha praticamente a disposizione tutta la rosa, con l’unico ballottaggio Guilavogui/Luiz Gustavo, col primo favorito. È emergenza invece dall’altra parte per Van Gaal: sono out Schneiderlin, Jones, Herrera, Valencia, Rojo, Shaw ma soprattutto Wayne Rooney.

WOLFSBURG: Benaglio; Träsch, Naldo, Dante, R Rodríguez; Arnold, Guilavogui/Luiz Gustavo; Vierinha, Draxler, Caligiuri; Dost.

MAN UTD: De Gea; McNair, Smalling, Blind; Young, Carrick, Schweinsteiger, Mata, Darmian; Depay, Martial.

PSV Eindhoven-CSKA Mosca

Ultima chiamata per gli olandesi: bisogna vincere a tutti i costi e poi attendere i risultati dalla Germania per sperare nella qualificazione. Di fronte c’è lo scoraggiato CSKA di Lushzki, che può solo ambire all’Europa League.

PSV: Zoet; Brenet, Bruma, Moreno, Isimat-Mirin; Hendrix, Guardado, Pröpper; Pereiro, De Jong, Locadia.

CSKA Mosca: Akinfeev; Mario Fernandes, A Berezutski, Ignashevich, Nababkin; Wernbloom, Tošić, Milanov, Dzagoev; Musa, Doumbia.

GRUPPO C

Galatasaray-Astana

È uno spareggio per l’Europa League, quello che si gioca alla Turk Arena di Istanbul: di fronte i favoriti giallorossi contro la matricola kazaka che, comunque vada, finirà quest’avventura nei gironi di Champions  col grande merito di aver fermato in casa sul pari tutte le altre del girone.

GALATASARAY: Muslera; Sabri Sarıoğlu, Semih Kaya, Chedjou, Hakan Balta; Selçuk İnan, Bilal Kısa; Podolski, Sneijder, Yasin Öztekin; Burak Yılmaz

ASTANA: Erić; Ilić, Postnikov, Aničić, Shomko; Maksimović, Cañas, Dzholchiyev, Twumasi, Kéthévoama; Kabananga.

Benfica-Atlético Madrid

Sfida molto interessante e che promette spettacolo, quella del Da Luz di Lisbona. Anche qui, chi vince vola agli ottavi da prima del girone. Tra le Aquile mancheranno Luisao e Nelson Semedo, per il resto tutto confermato. Ok anche l’Atletico di Simeone, pur senza Tiago e Jackson Martìnez.

BENFICA: Júlio César; André Almeida, Lisandro López, Jardel, Eliseu; Fejsa, Samaris, Renato Sanches, Gaitán, Gonçalo Guedes; Raúl Jimenez.

ATLETICO MADRID: Oblak; Juanfran, Godín, Giménez, Filipe Luís; Gabi, Saúl, Koke; Carrasco, Griezmann, Torres.

GRUPPO D

Manchester City-Borussia Mönchengladbach

Oltre a Siviglia-Juventus c’è anche City-Gladbach. I Citizens devono vincere e sperare nel passo falso dei bianconeri in Spagna, ma per farlo dovranno fare i conti con i Puledri tedeschi, lanciatissimi dopo la clamorosa vittoria sul Bayern Monaco di Guardiola in campionato.

Sul fronte formazioni, Sergio Agüero difficilmente verrà rischiato visti i ripetuti problemi alla caviglia. Più probabile l’impiego di Bony. Out sicuramente i vari Demichelis, Fernando, Kompany, Nasri e Zabaleta. Nel ‘Gladbach fuori sicuramente Dominguez, Herrmann e Traoré.

Manchester City: Hart; Sagna, Otamendi, Mangala, Clichy; Fernandinho, Delph, Touré, De Bruyne, Silva; Bony.

Borussia Mönchengladbach: Sommer; Elvedi, Christensen, Nordtveit; Korb, Wendt, Xhaka, Dahoud, Johnson; Stindl, Raffael.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*