ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League: Napoli e Lazio per il record; Fiorentina per i 16mi
Europa League: Napoli e Lazio per il record; Fiorentina per i 16mi

Europa League: Napoli e Lazio per il record; Fiorentina per i 16mi

Gironi di Europa League, ultimo atto: in campo le tre italiane, con Napoli e Lazio che vanno alla ricerca del record di punti; sfida-chiave per la Fiorentina.

In palio specie per i viola l’accesso ai sedicesimi di finale della competizione: nel prossimo turno si aggiungeranno anche le squadre terze classificate eliminate dopo la fase a gironi di Champions League, nell’ordine Shakhtar, Manchester United, Galatasaray, Siviglia, Bayer Leverkusen, Olympiacos, Porto e Valencia.

Otto motivi in più che aggiungono ulteriore pepe a una manifestazione in forte crescita negli ultimi anni.

NAPOLI-LEGIA VARSAVIA ore 19.00 (Sky Sport 3)

Si comincia con la partita del Napoli contro il Legia Varsavia al San Paolo. La scorsa notte ci sono stati durissimi scontri in città fra i supporters azzurri e quelli polacchi, arrivati in Italia con intenzioni tutt’altro che pacifiche: si spera di poter replicare con lo spettacolo, questo sì degno e legittimo.

Vista la qualificazione abbondantemente conseguita, Sarri intende schierare una formazione composta largamente di “seconde scelte”: un buon modo per vedere all’opera i cosiddetti comprimari. Non convocati Reina, Hamsik e Higuain, quest’ultimo come regalo di compleanno visti i 28 anni compiuti oggi.

Il tecnico toscano però è stato chiaro e vuole che la sua squadra raggiunga il record di vittorie in quest’edizione dell’EL. Il Napoli sarebbe infatti l’unica squadra di quest’edizione a fare filotto. La maniera migliore per spaventare le avversarie e rispondere presente nel novero delle contendenti alla vittoria finale.

Sul fronte formazioni, Sarri pensa a Callejon centravanti con Mertens ed El Kaddouri a completare il tridente. A centrocampo spazio a Lopez, Chalobah e Valdifiori, dietro Maggio e Strinic sugli esterni con la coppia centrale Chiriches-Koulibaly davanti a Gabriel.

PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Gabriel; Maggio, Chiriche, Albiol, Strinic; Lopez, Valdifiori, Chalobah; Mertens, Callejon, El Kaddouri. All. Sarri

LEGIA (4-2-3-1): Kuciak; Brzyski, Pazdan, Lewczuk, Bereszynski; Jodlowiec, Trickovki; Vranjes, Kucharczyk, Duda; Nikolic. All. Cherchesov

 

Saint-Étienne-LAZIO ore 21.05 (Sky Sport 1 e 3)

La Lazio sbarca a Saint-Étienne con l’obbligo morale di risollevarsi dopo le ultime disavventure in campionato. Certo i biancocelesti sono già qualificati ma il match del Geoffroy Guichard vale molto più di una semplice partita europea.

Le due squadre come detto sono già ai sedicesimi, ma Pioli insegue la quinta vittoria di fila in Europa che servirebbe se non altro a scongiurare il rischio di un imminente esonero. Avanti agiranno in tandem Matri e Djordjevic; in difesa invece spazio al giovane prodigio greco-australiano Oikomonodis. La partita si giocherà a porte chiuse e con massicci controlli per la sicurezza.

PROBABILI FORMAZIONI

SAINT ETIENNE (4-2-3-1): Moulin; Malcuit, Sall, Pogba, Polomat; Diomandè, Corgnet; Bahebeck, Clement, Pinheiro; Mupay. All.: Galtier.

LAZIO (4-4-2): Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Felipe Anderson, Cataldi, Parolo, Oikonomidis; Matri, Djordjevic. All.: Pioli.

 

FIORENTINA-BELENENSES ore 21.05 (Sky Sport 1)

Ultima chiamata per la Fiorentina che, da seconda del girone, affronta il Belenenses nello scontro diretto che vale l’accesso ai sedicesimi: basterà un pareggio per qualificarsi.

Paulo Sousa ha però in testa anche la sfida di domenica sera alla Juventus: l’obiettivo è riuscire a ripetere il buon bilancio di Vincenzo Montella sulla panchina viola contro i bianconeri con appena 5 stop in 10 precedenti con la Juve fra campionato e Coppe.

Occhio comunque ai portoghesi, non ancora fuori dai giochi e capaci di battere in trasferta pure il Basilea leader del girone. Per la sfida del Franchi la Viola dovrebbe far rifiatare più di qualche suo effettivo: da Tatarusanu a Borja Valero a Kalinic; con l’inserimento di Rebic sulla fascia destra e il trio d’attacco Rossi-Mati-Babacar.

PROBABILI FORMAZIONI

FIORENTINA (3-4-2-1): Sepe; Tomovic, Astori, Alonso; Rebic, Suarez, Badelj, Pasqual; Rossi, Mati Fernandez; Babacar. All. Sousa

BELENENSES (4-2-3-1): Ventura; Geraldes, Tonel, Brandao, Ferreira; Pinto, Dias; Sturgeon, Martins, Kuka; Leal. All. Sà Pinto


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*