ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League: sorteggio discreto per le tre italiane
Europa League: sorteggio discreto per le tre italiane

Europa League: sorteggio discreto per le tre italiane

Napoli-Villarreal, Lazio-Galatasaray, Fiorentina-Tottenham: questo il responso dell’urna per i 16/mi di Europa League. Un’occhiata alle avversarie.

La Viola ritrova gli Spurs, avversari sulla carta più deboli di United e Liverpool; biancocelesti e azzurri evitano invece Dortmund e Siviglia, le squadre sicuramente più pericolose della seconda fascia. Tutto sommato dunque è un sorteggio fattibile per tutte e tre le compagini italiane.

VILLARREAL-NAPOLI

Il Sottomarino giallo spagnolo evoca bei ricordi ai partenopei: nel girone Champions del 2011-12 la squadra di Mazzarri ottenne proprio al Madrigal la qualificazione agli ottavi. La squadra viene poi dall’impresa di ieri contro il Real Madrid, battuto 1-0 con la rete dell’uomo più pericoloso, Roberto Soldado.

Il Villarreal è attualmente la quinta forza della Liga, dietro le tre big e la sorpresa Celta Vigo: merito dell’allenatore Marcelino, arrivato nel 2013 e capace di riportare la squadra in Europa dopo la clamorosa retrocessione in Segunda Division.

Per il Napoli, comunque, è un avversario abbordabile: giunto secondo nel suo gruppo di qualificazione dietro il Rapid Vienna, la squadra in giallo non dovrebbe spaventare troppo gli uomini di Pioli che partono dunque largamente favoriti.

GALATASARAY-LAZIO

I biancocelesti pescano una squadra fuoriuscita dalla Champions e che sta passando da tempo un momento non proprio fortunato (esonerato un mese fa Hamzaoglu, al suo posto Denizli). I giallorossi di Turchia hanno rischiato addirittura nell’ultima partita contro l’Astana, e ora si ritrovano in una competizione più alla loro portata.

La Lazio si ritroverà di fronte l’ex Fernando Muslera, più i due ex Inter Snejider e Podolski. Da tenere d’occhio comunque anche gli altri due attaccanti anatolici: Selçuk Inan a Burak Yilmaz. Gara che si preannuncia abbastanza equilibrata.

FIORENTINA-TOTTENHAM

Ancora Viola vs. Spurs: il remake dello scorso anno, in cui i viola passarono il turno (1-1 a Londra, 2-0 a Firenze). Le due squadre dunque si conoscono bene, e i toscani conoscono già il nome del pericolo maggiore: l’uragano Harry Kane.

Da tenere sotto osservazione però anche Erik Lamela, in crescita rispetto ai dubbi che hanno accompagnato il suo primo anno in Inghilterra e pronto ora a colpire una squadra già affrontata nel corso del suo passato romanista.

Tra le altre partite da segnalare un interessante Dortmund-Porto, Shakhtar-Schalke e Sporting Lisbona-Bayer Leverkusen. Il Manchester United pesca invece i danesi del Midtjylland; al Liverpool invece tocca l’Augsburg.

Questo comunque l’elenco completo di tutti gli accoppiamenti (andata 18 febbraio, ritorno 25 febbraio):

Valencia (Spa)-Rapid Vienna (Aut)

FIORENTINA-Tottenham (Ing)

Borussia Dortmund (Ger)-Porto (Por)

Fenerbahce (Tur)-Lokomotiv Mosca (Rus)

Anderlecht (Bel)-Olympiacos (Gre)

Midtjylland (Dan)-Manchester United (Ing)

Augsburg (Ger)-Liverpool (Ing)

Sparta Praga (R. Ceca)-Krasnodar (Rus)

Galatasaray (Tur)-LAZIO

Sion (Svi)-Braga (Por)

Shakhtar Donetsk (Ucr)-Schalke (Ger)

Marsiglia (Fra)-Athletic Bilbao (Spa)

Siviglia (Spa)-Molde (Nor)

Sporting Lisbona (Por)-Bayer Leverkusen (Ger)

Villarreal (Spa)-NAPOLI

St. Etienne (Fra)-Basilea (Svi)

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*