ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: Leicester senza contegno; altra figuraccia United
Premier League: Leicester senza contegno; altra figuraccia United

Premier League: Leicester senza contegno; altra figuraccia United

Premier League con una sola protagonista: il Leicester di Ranieri. Altro successo per le Foxes e primo posto in classifica. Altro disastro United: terzo k.o. di fila.

La notizia che sorprende, ma che forse non stupisce più, è il momento magico del Leicester allenato dal tecnico romano: gli uomini in blu fanno fuori pure l’Everton, e in trasferta, facendo tre su tre dopo il 3-0 di Swansea e soprattutto il 2-1 al King Power Stadium al Chelsea dell’ormai ex Mourinho.

A Goodison Park è un altro show dei Golden Boys di Ranieri: il 2-3 è merito anche stavolta dell’algerino Riyad Mahrez, doppietta su rigore e ora a quota 13 reti in 16 partite di Premier League, una media a dir poco impressionante. Il gol decisivo però lo segna Okazaki al 69’ e rende inutile la rincorsa dei Toffees (portata da Lukaku al 32’ e Mirallas all’89’.

Insomma, il Leicester è di nuovo in vetta alla Premier e, in attesa del Box in Day, potrà tranquillamente festeggiare il primato solitario, visti i 5 punti di vantaggio sull’Arsenal e i 6 sul Manchester City. E domani all’Emirates il Monday Night opporrà proprio Gunners e Citizens: a Leicester sperano in un pari, confidando nel frattempo nel recupero di Jamie Vardy, uscito ieri allo scadere per un problema al flessore.

Il 17° turno di Premier League vede però anche una notizia negativa. Continua la crisi del Manchester United, che sembra aver risentito e non poco della clamorosa eliminazione dalla Champions League.

Red Devils alla terza sconfitta di fila. Stavolta a godere è il Norwich City: 2-1 per i canarini gialloverdi grazie alle marcature di Jerome e Tettey. Inutile la rete del francesino Martial. Van Gaal esce fra i fischi e fra tanti cori contro di lui, e ora lo United è addirittura quarto al fianco del Tottenham.

Gli Spurs, da parte loro, vincono 0-2 a Southampton, nella giornata che rilancia come protagonista l’ex romanista Lamela e con le reti di Kane al 40’ e Alli al 43’. Al quarto posto c’è anche il Crystal Palace, 1-2 in casa dello Stoke City con le reti di Wickham e Lee Chung-yong.

L’altro miracolo del campionato inglese lo sta regalando il Bournemouth: la neopromossa vince 1-2 anche sul campo del rimaneggiato WBA (espulsi McClean e Rondon) e ottiene addirittura il terzo successo di fila.

Consulta il nostro livescore per tutti i dettagli.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*