ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Riviviamo il 2015… Le star azzurre dell’anno
Riviviamo il 2015… Le star azzurre dell’anno

Riviviamo il 2015… Le star azzurre dell’anno

Il 2015 volge al termine e, prima di tuffarci in una nuova intensa stagione, riviviamo ciò che è rimasto dell’anno appena concluso. Per l’Italia, tanti trionfi e tanti momenti da rivivere. Celebriamo dunque le cinque star azzurre dell’anno, ricordando le emozioni che hanno saputo trasmetterci attraverso le loro gesta.

28.07.2015 Un risultato storico arriva dal programma dei tuffi ai Campionati Mondiali di Kazan 2015. Tania Cagnotto è autrice di una spettacolare gara dal trampolino 1 metro e conquista un fantastico oro davanti alle favoritissime atlete cinesi. Dopo tantissimi primi posti continentali, la ciliegina sulla torta di una carriera strepitosa, alla quale mancava soltanto il sigillo iridato. E, proprio in quello che sarà il suo ultimo Mondiale, la trentenne bolzanina regala all’Italia la prima medaglia d’oro al femminile nella storia della disciplina, quarant’anni esatto dopo l’oro di Klaus Dibiasi a Cali 1975.

09.08.2015 L’impresa è riuscita: Gregorio Paltrinieri è il nuovo campione del mondo dei 1500 stile libero. Un’ascesa irresistibile cominciata due anni orsono, maturata la scorsa stagione ai campionati europei – coronati da due ori – e concretizzata con lo splendido iride conquistato a Kazan 2015, che si aggiunge all’argento degli 800 sl.

11.09.2015 È un ventitreenne italo-cubano a scrivere la storia della lotta libera azzurra. Frank Chamizo riesce laddove nessuno prima di lui ce l’aveva fatta: fresco di cittadinanza, fa sua la medaglia d’oro nella categoria 65 kg ai Campionati Mondiali disputati a Las Vegas. E ora si sogna Rio 2016.

11.09.2015 Italia da impazzire! È un vero capolavoro quello compiuto dalle azzurre del tennis, che trovano una imponderabile, impronosticabile, impossibile finale agli US Open 2015. Flavia PennettaRoberta Vinci giocano la partita della vita, sconfiggono nelle rispettive semifinali Simona HalepSerena Williams e andranno a contendersi il trofeo del prestigiosissimo ultimo Slam stagionale.

12.09.2015 Come nelle favole. Ha un qualcosa di magico la finale degli US Open 2015, caratterizzata dal tripudio italiano sotto i cieli di New York. Ed ha un qualcosa di magico la parabola di Flavia Pennetta, che a 33 anni arriva a conquistare quel titolo che vale l’intera carriera, quello per cui, al termine di tutto, puoi dire col sorriso e col giusto appagamento “Lascio da trionfatrice. È un sogno chiudere così“.

13.09.2015 Sventola il tricolore a Madrid: Fabio Aru è il vincitore della Vuelta a España 2015! Una grande impresa, per il corridore sardo della Astana, che a 25 anni coglie il suo primo Grand Tour della carriera, partendo dalla stessa corsa con la quale Vincenzo Nibali cominciò la sua scalata ai vertici internazionali (era il 2010). Il Cavaliere dei Quattro Mori, come da tutti è ormai ribattezzato, ripercorre così le stesse tappe dello Squalo e viene insignito a Madrid della maglia rossa che simboleggia il primato in classifica generale.

04.12.2015 Va in frantumi un pezzo di storia del nuoto, alla National Olympic Swimming Poolin di Netanya, sede della 22^ edizione dei Campionati Europei in vasca cortaUno dei più longevi primati, il mitico 14’10’10 di Grant Hackett nei 1500 stile libero, stabilito nel lontano 2011, è soltanto un lontano ricordomerito di Gregorio Paltrinieri, autore di una prestazione senza precedenti valsa la medaglia d’oro con lo stratosferico tempo di 14’08”06.   


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*