ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: l’Arsenal torna a vincere, Utd e Chelsea non rinascono
Premier League: l’Arsenal torna a vincere, Utd e Chelsea non rinascono

Premier League: l’Arsenal torna a vincere, Utd e Chelsea non rinascono

La Premier League non si ferma mai: terminata gran parte della 19ᴬ. In attesa di Leicester-Man City di domani, l’Arsenal vince. Utd-Chelsea 0-0.

Ripartiamo dal pareggio con gli occhiali dell’Old Trafford. La sfida fra Devils e Blues doveva servire a entrambe a rinascere dopo gli affanni delle ultime settimane (vedi Van Gaal) e dopo lo sconcertante inizio di stagione (vedi l’addio di Mourinho in casa londinese).

Ne è venuto fuori uno 0-0 per nulla privo di emozioni: a recriminare maggiormente è il Manchester United, frenato nel primo tempo da due legni (e con un possesso di palla nettamente favorevole, ma alla fine sterile, visti i soli 4 tiri nello specchio). Nella ripresa poi ci hanno pensato i due portieri, De Gea e Courtois, a superarsi di istinto sui rispettivi attacchi avversari.

Il pari dell’Old Trafford non smuove dalle sue intenzioni Van Gaal, che non pensa minimamente all’esonero, ed è il secondo consecutivo per Hiddink, che rinvia dunque il primo successo nella sua seconda avventura in Blues al 2016. Lo 0-0 poi non sposta di una virgola la classifica di entrambe: United ancora 6°, Chelsea addirittura 14esimo.

In attesa del big match di domani a Leicester, l’Arsenal è tornato a vincere dopo 2 k.o. di fila conquistando la momentanea vetta della classifica: all’Emirates i Gunners hanno fatto fuori 2-0 il Bournemouth con le reti di Gabriel Paulista e Özil. Un successo che riporta avanti Wenger.

Altra novità in classifica: il Tottenham di Pochettino è al terzo posto, dopo il secondo successo di fila conquistato in appena 3 giorni. 1-2 sul campo del Watford con tante emozioni: vantaggio-Spurs di Lamela, pareggio del solito Ighalo (con 30 reti nell’anno solare è lui il miglior marcatore del 2015 in Premier League) e sigillo finale con un bellissimo tacco del coreano Son.

Bellissima vittoria anche per lo Stoke City, che stende l’Everton con un funambolico 3-4: doppiette iniziali dell’ex interista Shaqiri e del belga Lukaku (a segno da 7 giornate di fila); vantaggio-Toffees con Delofeu, ma poi i Potters la portano a casa con Joselu e soprattutto col rigore di Arnautovic.

Nelle altre partite il Norwich affonda 2-0 l’Aston Villa e lo spedisce all’inferno – appena 8 punti per i Villans in tutto il girone d’andata; perde ancora il Newcastle, stavolta 1-0 con il WBA. Successo importante per il West Ham, che batte 2-1 in rimonta il Southampton grazie all’acuto di Andy Carroll. L’altro 0-0 di giornata è quello tra Crystal-Palace e Swansea.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*