ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Preolimpico Ankara: l’Olanda va k.o., bene la Turchia, Russia che spavento!
Preolimpico Ankara: l’Olanda va k.o., bene la Turchia, Russia che spavento!

Preolimpico Ankara: l’Olanda va k.o., bene la Turchia, Russia che spavento!

Comincia con tante sorprese il torneo di qualificazione preolimpico di volley femminile ad Ankara: cade l’Olanda e rischia tantissimo anche la Russia. Ok la Turchia.

Spettacolo ed emozioni già a partire da Germania-Olanda, con le olandesi vicecampionesse d’Europa allenate da Giovanni Guidetti che capitolano 3-2 (26-28; 25-22; 25-22; 20-25; 15-11) al termine di una gara vibrante e incerta meritata già nella prima parte da Kozuch e compagne.

Straordinaria la partita della stessa Margareta Kozuch: 25 punti messi a referto dalla schiacciatrice della Pomì Casalmaggiore. Inutile per le Oranjes i 19 punti della capitana Grotheus; ha steccato soprattutto la bomber del recente EuroVolley, Lonneke Sloetjes (appena 31% in attacco e appena 15 punti).

 

Nella terza partita del programma odierno, nessuna sorpresa per il pubblico di casa: facile 3-0 della Turchia ospite della manifestazione sulla Croazia (25-18; 25-22; 25-17). Solo nel secondo parziale le turche hanno subito il ritorno di Fabris e compagne, poi risolto brillantemente.

Solita prestazione super in attacco di Ozsoy (14 punti, 60% in fase propositiva), bene anche Erdem e Kirdar, con 13 marcature a testa.

Rischia forte e poi si salva invece la Russia campionessa d’Europa: la Nazionale di Marichev va tremendamente sotto, di due set, contro la sorprendente Polonia della Skowronska e riesce a salvarsi solo per il rotto della cuffia. Finisce 3-2 (19-25; 18-25; 25-22; 25-14; 15-10).

Le biancorosse rischiano davvero di far saltare il banco dopo i primi due set pressoché perfetti, grazie anche alla bella regia della Wolosz (grande a Busto Arsizio lo scorso anno), poi finiscono per subire il ritorno del maggior tasso tecnico delle russe, che trovano in Kosheleva e Goncharova le avanguardie per rimontare e vincere.

E domani alle 13 contro la Russia ci sarà proprio il debutto delle ragazze di Bonitta...


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*