ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Europei di pallanuoto: Settebello e Setterosa a gonfie vele nei test
Europei di pallanuoto: Settebello e Setterosa a gonfie vele nei test

Europei di pallanuoto: Settebello e Setterosa a gonfie vele nei test

Meno di una settimana all’inizio degli Europei di pallanuoto di Belgrado, e ottime notizie sia dal Settebello che dal Setterosa nei test di preparazione.

Continua bene la marcia di avvicinamento degli uomini in canottina agli Europei: la nazionale di Sandro Campagna impegnata nella Volvo Cup a Gyor domenica ha battuto in amichevole l’Ungheria. Un 4-5 che fa tantissimo morale, perché ottenuto contro una nazionale storicamente fortissima, e per di più a casa propria.

I parziali del match, 0-3 2-0 0-0 2-0, raccontano di una gara in cui hanno predominato le difese. Ottima comunque la tenuta fisica e mentale dei nostri, andati a segno con i vari Di Fulvio, Figlioli, Giorgetti, Aicardi e Bodegas (primo gol in canottina azzurra per il francese naturalizzato).

Ieri l’altro successo, stavolta ai danni della Slovacchia: un ancor più convincente 12-8 per il Settebello, parziali 5-3, 2-1, 3-1, 2-3. Tripletta di Aicardi, doppiette di Gallo e Alesiani, gli altri gol di Gitto, Giorgetti, Presciutti, Baraldi e Velotto. Un’altra bella iniezione di fiducia per gli azzurri; oggi ultimo test con la Spagna alle ore 18.00.

Belle e confortanti anche le prestazioni delle omologhe al femminile: anche il Setterosa di Fabio Conti sta dando tanti buoni segnali in vista dell’esordio della prossima settimana.

Impegnate nell’Unvier Cup in quel di Miskolc, in Ungheria, Tania Di Mario e compagne stanno ben figurando. Già domenica le ragazze della pallanuoto allenate da Fabio Conti si erano sbarazzate agevolmente della Grecia: un 17-7 senza storia (4-2, 4-3, 5-1, 4-1).

Mattatrici del match le varie Di Mario, Emmolo, Garibotti e Bianconi con una tripletta a testa; marcature anche per Aiello e Pomeri, 2, e uno per Cotti.

Ieri la replica ai danni dell’Ungheria B: 14-6 il finale con triplette di Garibotti e Aiello. Rispetto alla prima partita Fabio Conti ha concesso un turno di riposo a Giulia Emmolo e Teresa Frassinetti, sostituite da Silvia Motta e Valeria Palmieri.

Oggi si chiude il minitorneo, alle 16.15, con la sfida sicuramente più performante all’Ungheria A.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*