ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Europei pallanuoto: oggi il debutto per Setterosa e Settebello
Europei pallanuoto: oggi il debutto per Setterosa e Settebello

Europei pallanuoto: oggi il debutto per Setterosa e Settebello

Europei pallanuoto, da oggi si comincia a fare sul serio: debutto in vasca per il Setterosa (alle 12.30 con la Francia) e per il Settebello (alle 18.45 con la Germania).

A iniziare per prime dunque le ragazze di Fabio Conti contro le transalpine, già affrontate in passato e decisamente alla portata delle azzurre, inserite nello stesso gruppo di Spagna, Serbia, Germania e Croazia.

Si annuncia dunque un esordio sul velluto per Di Mario e compagne, che sono apparse in ottima condizione durante i test che hanno costellato la marcia di avvicinamento al torneo continentale, tra cui la Univer Cup giocata la scorsa settimana in Ungheria.

C’è tantissima attesa anche per gli uomini del Settebello di Sandro Campagna, impegnati in serata nella Kombank Arena contro la Germania con l’obiettivo doppio chiamato podio e pass olimpico, l’ultimo a disposizione per Rio 2016.

Un girone che è ampiamente alla portata di Tempesti e compagni, visto che oltre ai tedeschi ci sono nella stessa Pool anche Romania e Georgia: l’Italia dovrebbe dunque farcela in scioltezza e senza brutti scherzi, ma servirà compattezza e un miglior gioco in fase offensiva nei momenti chiave.

Queste le voci della vigilia, iniziando dal CT del Setterosa Fabio Conti, che non ha intenzione di prendere sotto gamba l’impegno di oggi:

«Non dobbiamo avere fretta e non farci strane idee. Non dobbiamo sbagliare l’approccio perché la partita resta comunque insidiosa e perché la Francia di quelle del gruppo è la migliore tra le nostre avversarie dopo la Spagna e ha dimostrato di avere buona capacità di gioco. Prepariamo e pensiamo alla partita come se fosse una finale. Vogliamo entrare nel torneo con una intensità elevatissima».

Stesso tenore e stesse aspettative anche per il collega del Settebello Sandro Campagna, che parla dei miglioramenti compiuti dai suoi durante le sedute di preparazione.

«Le prime partite saranno importanti per arrivare ai quarti di finale al top della condizione psico-fisica. Il gruppo ha consapevolezza, è concentrato, conosce l’obiettivo. Mi sono piaciuti molto l’attitudine al sacrificio, l’adattamento alla preparazione intensa malgrado le feste natalizie. Vedo i ragazzi sereni e pronti a superare le difficoltà».

Da oggi si fa sul serio: tutti a bordo vasca o davanti alla tv, poco importa, si può-si deve tifare: forza Setterosa, forza Settebello!


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*