ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Europei pallanuoto, iniziata la 2ᴬ giornata. Domani 7rosa e 7bello
Europei pallanuoto, iniziata la 2ᴬ giornata. Domani 7rosa e 7bello

Europei pallanuoto, iniziata la 2ᴬ giornata. Domani 7rosa e 7bello

Iniziata la 2ᴬ giornata agli Europei di pallanuoto di Belgrado: questi i risultati di oggi alla Kombank Arena nei due tornei. Domani impegnati Setterosa e Settebello.

TORNEO MASCHILE

GRUPPO A

L’Olanda fatica, ma alla fine riesce ad avere ragione della Slovacchia: gli Oranjes vincono 6-5 e restano in corsa per un posto nella fase a eliminazione diretta, grazie anche ai tre gol di Yoran Frauenfelder.

Equilibrio previsto, ed equilibrio confermato nell’altra sfida del girone: Spagna-Montenegro finisce 8-8. Gli iberici si mangiano le mani per una vittoria che è sfuggita nel finale, quando erano in vantaggio per 8-6: le reti di Janovic e soprattutto di Nikola Vukcevic a 4” dalla fine hanno inchiodato il risultato sul pari. Entrambe le nazionali rinviano dunque all’ultimo turno tutti i discorsi-qualificazione.

CLASSIFICA

Spagna 4

Montenegro 4

Olanda 3

Slovacchia 0

GRUPPO B

Risultati molto più eclatanti, con le squadre balcaniche a farla da padrone: la Croazia strapazza la Francia 20-5. Partita mai in discussione, con i croati capitanati da Josip Pavic subito avanti 7-0 e in grado di condurre senza scossoni fino alla fine. Sugli scudi Jaro Jokovic con 4 gol e poi Antonio Petkovic e Sandro Sukno con 3.

Senza storia anche l’altra gara del girone: la Serbia asfalta letteralmente Malta con un 20-2 formidabile. I padroni di casa, e seri candidati alla vittoria finale, giganteggiano in tutti i quarti portando a segno praticamente tutti gli effettivi della rosa, a eccezione di Jaksic e Stefan Mitrovic. Sugli scudi Slobodan Nikic con 5 marcature. Serbi più primi e proiettati già ai quarti di finale.

CLASSIFICA

Serbia 6

Croazia 3

Francia 3

Malta 0

 

TORNEO FEMMINILE

Risultato importante nella seconda giornata del Girone A: successo per l’Ungheria sulla Grecia che a questo punto rischia addirittura il quarto posto nel girone.

Sin dal primo quarto di gioco sono state le magiare a condurre le danze, passando al comando con un parziale di 3-2 firmato Antal, Illes e Keszhtelyi; margine di vantaggio poi mantenuto sino al 9-6 finale che ora costringe Roumpesi e compagne a una difficile rincorsa.

Nessun problema invece per Russia e Olanda, letteralmente straripanti contro Portogallo e Turchia, sconfitte per 21-5 e 25-0. In gran spolvero, tra le russe, Ekaterina Lisunova, la miglior marcatrice con 4 gol sul tabellino. Ancora meglio l’olandese Vivian Sevenich, che ha sigillato la vittoria Oranjes con ben 6 reti nei due quarti e mezzo giocati.

CLASSIFICA

Russia 6

Olanda 6

Ungheria 3

Grecia 3

Portogallo 0

Turchia 0


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*