ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Europei pallanuoto, lectio magistralis-Setterosa: 31-2 alla Croazia!
Europei pallanuoto, lectio magistralis-Setterosa: 31-2 alla Croazia!

Europei pallanuoto, lectio magistralis-Setterosa: 31-2 alla Croazia!

E il Setterosa fa tre su tre, nella fase a gironi degli Europei di pallanuoto di Belgrado ’16: ragazze di Fabio Conti superlative anche contro la Croazia, sommersa 31-2!

Parlare di gara senza storia sa proprio di eufemismo, davanti a una prestazione talmente inarrestabile e mostruosa: circolazione rapida, varietà e fantasia nel gioco. Gli stessi parziali, 8-0, 8-0, 8-1, 7-1, raccontano di una gara a senso unico condotto dalle ragazze in calottina azzurra.

E poi difesa impenetrabile, con Giulia Gorlero chiamata all’intervento solo in 3 occasioni nei primi 16’ in una mattinata di tutta tranquillità, per lei e la collega Teani impiegata nel finale; e un attacco impetuoso e ottimo anche nella fase di superiorità numerica, con un eloquente 8/8 con il giocatore in più.

Copertina tutta per Roberta Bianconi, tra le azzurre migliori ammirate in questo scorcio di Europeo: l’attaccante di Rapallo piazza ben 6 marcature; una in più della compagna Rosaria Aiello, anche lei sugli scudi con una performance da urlo.

Si ferma a cinque – si fa per dire… – anche Arianna Garibotti; quattro centri per Giulia Queirolo. Insomma, tutte a segno le ragazze di Fabio Conti, a eccezione – per stavolta – di Federica Radicchi. Il tutto, come al solito, dietro la consueta magistrale regia di Tania Di Mario, ancora una volta fenomenale come assist-woman con 5 passaggi decisivi.

Insomma, continua la marcia trionfale delle ragazze della pallanuoto: il Setterosa per ora è a punteggio pieno nel gruppo B. Si torna nella vasca della Kombank Arena domenica, alle 15.45, per affrontare le padrone di casa della Serbia: ma con questo Setterosa non ce n’è davvero per nessuno.

TABELLINO

ITALIA: Gorlero 0, Tabani 3, Garibotti 4, Queirolo 5, Radicchi 0, Aiello 5, Di Mario 3, Bianconi 6, Emmolo 1, Pomeri 1, Cotti 1, Frassinetti 2, Teani 0. All. Conti

CROAZIA: Ratkovic 0, Miljkovic 0, Zupanic 0, Balic 0, Lordan 1, Skelin 0, Brnas 0, Bukic 0, D. Butic 0, I. Butic 1, Bozan 0, Gegic 0, Srhoj 0. All. Savini

Arbitri: Kunikova (svk), Toygarli (tur)

Note

Parziali: 8-0 7-0 8-1 8-1 Ratkovic (C) para un rigore a Bianconi a 2’53 del primo tempo, sul 2-0. Teani e Srhoj subentrano ai portieri dall’inizio del terzo tempo. Uscite per limite di falli Bozan (C) a 5’36 del terzo tempo e Gegic (C) a 5’01 del quarto. Superiorità numeriche: Italia 10/11 + 2 rigori di cui uno trasformato, Croazia 0/2.

Questi invece i risultati della giornata: Francia-Germania 12-3; Serbia-Spagna 6-21. Questa la situazione dei due gironi del torneo femminile, a terza giornata completata:

GRUPPO A. Olanda e Russia 9, Ungheria 6, Grecia 3, Portogallo e Turchia 0

GRUPPO B. Spagna e Italia 9, Francia, Germania e Serbia 3, Croazia 0


Loading...

About Alessandro Liburdi