ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Coppa Italia, Spezia-Alessandria è l’appuntamento con la storia
Coppa Italia, Spezia-Alessandria è l’appuntamento con la storia

Coppa Italia, Spezia-Alessandria è l’appuntamento con la storia

Comunque andrà, stasera si scriverà un pezzo di storia del calcio italiano: Spezia-Alessandria mette in palio la semifinale di Coppa Italia col Milan. Le probabili formazioni.

Titolo da una poltrona per due, per la sfida fra le due sorprendenti provinciali che hanno portato la parola Miracolo fin dentro i quarti di finale dell’edizione 2015-16 di Coppa Italia.

Da una parte lo Spezia di Mimmo Di Carlo, subentrato in corsa a Nenad Bjelica e capace di portare la Roma alla lotteria ai rigori e batterla all’Olimpico in una serata già diventata leggenda dalle parti del Golfo.

Dall’altra l’Alessandria di Angelo Gregucci, secondo per ora nel girone A di Lega Pro e pronto dopo tanti anni di anonimato a tornare nel calcio che conta, dopo aver eliminato in sequenza Palermo e Genoa.

In mezzo appunto la sfida fra due città che hanno Genova come punto medio ideale anche nel calcio e fra due tifoserie che si odiano tremendamente (i Grigi gemellati da sempre con il Grifone genoano, gli Aquilotti con la Doria blucerchiata).

Qualcuno ricorda gli ultimi scontri che ci furono nell’86, e che si spera non debbano ripetersi questa sera: attesi nella città ligure 2000 tifosi grigi, ma di sicuro in tanti sono partiti oggi dal Piemonte alla volta della storia. Il Picco infatti stasera sarà blindatissimo per garantire i normali standard di sicurezza.

In palio, dunque, la semifinale. Ecco perché Di Carlo e Gregucci non hanno previsto alcun turn over. I bianconeri padroni di casa scenderanno in campo col pericoloso tandem Nenè-Catellani; i grigi piemontesi puntano tutto sul tridente con Bocalon ariete centrale assieme a Marras e Fischnaller.

COME VEDERLA. Diretta tv su Rai Sport 1 e in streaming sul sito web di Rai Sport

SPEZIA (4-4-2): Chichizola; De Col, Postigo, Terzi, Migliore; Ciurria, Canadjija, Pulzetti, Situm; Catellani Nenè. All.: Di Carlo.

ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi; Celjak, Sosa, Sirri, Sabato; Nicco, Mezavilla, Branca; Marras, Bocalon, Fischnaller. All.: Gregucci.

 

 

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*