ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Australian Open 2016, day 3: Seppi e Vinci al terzo turno. Saluta Kvitova
Australian Open 2016, day 3: Seppi e Vinci al terzo turno. Saluta Kvitova

Australian Open 2016, day 3: Seppi e Vinci al terzo turno. Saluta Kvitova

Tante conferme, ma anche una caduta eccellente nella terza giornata degli Australian Open 2016, primo Slam dell’anno in corso sul cemento di Melbourne. Bene tutti i big impegnati, ad eccezione di Petra Kvitova, che esce di scena dal tabellone femminile.

Nessuna sorpresa tra gli uomini. Nonostante qualche brivido di troppo nel terzo set, vinto soltanto al tie break, il numero uno del seeding Novak Djokovic riesce comunque a vincere il suo match di secondo turno contro il francese Halys: 61 62 76 il punteggio finale. Supera senza troppi affanni l’ostico Alexander Dolgopolov, Roger Federer, #3: 63 75 61 lo score in favore dello svizzero.

Gli altri big: Kei Nishikori vince in tre set contro lo statunitense Kraijcek (63 76 63); Tomas Berdych elimina il bosniaco Basic per 64 60 63; 64 63 76 è il punteggio con cui Marin Cilic si sbarazza dello spagnolo Ramos; deve faticare cinque set Grigor Dimitrov per superare l’argentino Tringelliti; l’idolo di casa Nick Kyrgios esalta il pubblico eliminando l’uruguaiano Cuevas (64 75 76).

Accede al terzo turno anche Andreas Seppi, che per una volta fatica meno del previsto per battere il suo avversario: bastano due ore all’altoatesino per avere la meglio dello statunitense Denis Koudla: 75 64 64 il punteggio finale per l’azzurro, che a fine gara dichiara soddisfatto di aver disputato “un buon match”. Ora l’ostacolo più insidioso: Novak Djokovic al terzo turno. Mai una vittoria per l’italiano in tutti i precedenti, ma agli ottavi del Roland Garros 2012 riuscì a spaventare il serbo portandolo al quinto set. E poi lo scorso anno, su questi stessi campi e sempre al quarto turno, fermò un certo Roger Federer…

Brillante prova anche per l’unica azzurra rimasta in tabellone, Roberta Vinci: la statunitense Irina Falconi racimola appena tre giochi (62 61) contro la tarantina, apparsa davvero in palla e già con la testa al prossimo turno contro la tedesca Anna-lena Friedsam, 21 anni e al numero 82 del ranking wta.

Nel main draw donne avanzano tutte le migliori eccetto Petra Kvitova: la bella ceca scivola contro la russa Daria Gavrilova con un doppio 64. Ottime le prestazioni di Serena Williams (61 62 alla cinese di Taipei Hsieh) e Maria Sharapova, che regola con lo stesso punteggio la modesta bielorussa Sasnovich. Finisce invece la corsa di Svetlana Kuznetsova, reduce dalla vittoria a Sidney: la trentenne russa viene piegata per 61 75 dall’ucraina Bondarenko.

Per tutti i risultati, vi rimandiamo alla nostra sezione livescore.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*