ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, Sassuolo-Torino 1-1: botta e risposta buono per tutti
Serie A, Sassuolo-Torino 1-1: botta e risposta buono per tutti
Foto Getty

Serie A, Sassuolo-Torino 1-1: botta e risposta buono per tutti

Sassuolo-Torino, recupero della 16ᴬ giornata di Serie A, finisce 1-1: un pari tutto sommato buono sia per i neroverdi, che agganciano il Milan, che per il Toro di Ventura.

I granata sorridono per le buone indicazioni che hanno confermato quanto già emerso nella scorpacciata di sabato scorso col Frosinone: la coppia-gol Belotti-Immobile funziona eccome. Il biondo napoletano si muove bene e sembra tornato quello scoppiettante di un paio di stagioni fa, il Gallo segna la sua terza rete in 5 giorni appena e appare rinato.

Lo stesso Sassuolo, però, non scherza e a suo modo può dirsi soddisfatto. Di Francesco attendeva una risposta confortante, dopo la sconfitta di sabato col Napoli: i suoi rispondono bene, riacciuffando il match dopo l’iniziale vantaggio granata e restando imbattuti in casa – unica squadra, insieme proprio alla capolista, a esserlo.

Trama della gara essenziale: il Sassuolo fa la gara conservando il pallino del gioco, il Toro gioca di ripartenza sfruttando poi a dovere gli spazi concessi dagli emiliani a centrocampo. Al 22’ il gol che spacca la partita: Immobile ricama, Benassi confeziona per Belotti e il Gallo – che parte forse con un intervento dubbio su Peluso – piazza la stoccata che infila Consigli.

Il Torino va in vantaggio, ma la gioia finisce prima dell’intervallo: ci pensa Acerbi, che si avventa su una respinta corta di Ichazo e fa 1-1.

Nella ripresa la partita si fa ancora più vibrante: ci provano Immobile (ma in fuorigioco) da una parte e Defrel dall’altra, poi però il Mapei Stadium si mangia le mani con due sprechi di Duncan e soprattutto Sansone.

A quel punto Di Francesco ci crede e manda in campo Falcinelli e Politano, col Toro alle corde e incapace di uscire allo scoperto.

Il risultato però non cambia più: il Sassuolo affianca il Milan, sesto a 32 punti, ma resta a -3 dalla Roma e soprattutto perde capitan Magnanelli per squalifica per il derby di domenica col Bologna; il Torino sale a quota 26; l’Europa è lontana, ma la salvezza sembra a portata di mano.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*