ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > La Tropicale Amissa Bongo 2016, Petit ad un passo dal successo finale
La Tropicale Amissa Bongo 2016, Petit ad un passo dal successo finale

La Tropicale Amissa Bongo 2016, Petit ad un passo dal successo finale

La Tropicale Amissa Bongo 2016 ha trovato il suo padrone: ad un passo dalla conclusione – manca soltanto l’ultima frazione, Adrien Petit è ormai vicino a conquistare la classifica generale della corsa africana classificata 2.1. Il corridore francese della Direct Energie, già vincitore di due tappe, si è aggiudicato anche la breve cronometro di 4 km che ha allungato la classifica, finora molto corta.

Cinque minuti e quindici secondi il tempo impiegato dal transalpino, due in meno rispetto al connazionale Anthony Delaplace (Fortuneo-Vital Concept) e sette in meno del compagno di squadra Tony Hurel. Buona la prova di Andrea Palini (SkyDive Dubai – Al Ahli), che chiude in settima posizione a 12″ dal leader.

Sfuma, però, la possibilità da parte del corridore azzurro di balzare nuovamente in vetta alla generale, dove Petit, stamane a pari merito col bresciano, allunga sensibilmente ed è ora a +12″ su di lui. A chiudere il podio è Delaplace, a 14″.

Come si diceva, domani l’ultima tappa, con partenza da Cap Esterias ed arrivo nella capitale Libreville dopo 130 km. Percorso in circuito di 16 giri da 5.8 km ciascuno, con probabilissimo arrivo in volata. In basso la planimetria e l’altimetria.

Ordine d’arrivo 5^ tappa:

1 PETIT Adrien DEN 0 h 5 m 15 s
2 DELAPLACE Anthony FVC + 2 s
3 HUREL Tony DEN + 7 s
4 NAULEAU Brian DEN + 9 s
5 CARDOSO SANTOS Flavio FSC + 9 s
6 PALINI Andrea SKD + 12 s
7 FEILLU Brice FVC + 12 s
8 VOECKLER Thomas DEN + 12 s
9 MANCEBO Francesco SKD + 14 s
10 GENE Yohann DEN + 14 s

Classifica generale:

1 PETIT Adrien DEN mt
2 PALINI Andrea SKD + 12 s
3 DELAPLACE Anthony FVC + 14 s
4 OKUBAMARIAM Tesfom + 20 s
5 JELLOUL Adil SKD + 31 s
6 FONSECA Armindo FVC + 34 s
7 NAULEAU Brian DEN + 34 s
8 JARRIER Benoit FVC + 36 s
9 HADDI Soufiane SKD + 42 s
10 AFEWERKI Elias + 49 s


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*