ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 22ᴬ giornata: tutte le formazioni
Serie A, 22ᴬ giornata: tutte le formazioni

Serie A, 22ᴬ giornata: tutte le formazioni

Tre anticipi come antipasto e Milan-Inter come ciliegina: piatto ricco quello della 22ᴬ giornata di Serie A. Queste tutte le formazioni.

SABATO 30 GENNAIO

CARPI-PALERMO ore 15

CARPI: squalificato Pasciuti, sono in lizza per una maglia titolare Martinho e il nuovo arrivato Sabelli. La difesa sarà composta da Suagher, Romagnoli, Zaccardo e Gagliolo. A centrocampo Castori confermerà Bianco e Cofie, con Di Gaudio esterno. Si giocano una maglia Martinho e Sabelli appena arrivato dal Bari. In attacco Lollo alle spalle di Mbakogu.

PALERMO: prima sulla panchina rosanero per Giovanni Tedesco, che dovrebbe optare per il tridente potente Vazquez-Quaison-Gilardino.

CARPI (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Suagher; Di Gaudio, Cofie, Bianco, Martinho; Lollo; Mbakogu. All. Castori.

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Quaison, Vazquez, GilardinoAll.: Tedesco

ATALANTA-SASSUOLO ore 18

ATALANTA: l’ultimo arrivato Borriello va subito in panchina; ultima da titolare invece per Germaine Denis nel 3-5-1-1 disegnato da Reja con Diamanti sulla trequarti. Ai box Pinilla e Paletta, mentre rientra dalla squalifica Cigarini.

SASSUOLO: Di Francesco ritrova dopo la squalifica Vrsaljko e Magnanelli. In attacco ballottaggio Falcinelli-Defrel, anche se non è escluso l’impiego di Trotta.

ATALANTA (3-5-1-1): Sportiello; Masiello, Toloi, Cherubin; Raimondi, Kurtic, De Roon, Cigarini, Dramé; Diamanti; Denis. All.: Reja

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Magnanelli, Pellegrini, Duncan; Berardi, Falcinelli, Sansone. All.: Di Francesco

ROMA-FROSINONE ore 20:45

ROMA: guai in vista per Spalletti dopo la rifinitura. Torosidis e Digne non convocabili (il greco out per 15-20 giorni, il francese da valutare ancora). Il tecnico si affiderà di nuovo alla difesa a tre con De Rossi e potrebbe lanciare nella mischia dal 1’ El Shaarawy. Convocato anche l’altro neoacquisto Zukanovic, visti i forfait di Florenzi e di Iago Falque in attacco.

FROSINONE: Gori squalificato, tornano arruolabili Gucher e Diakitè. Indisponibili Kragl, Longo e Tonev. Il modulo sarà il consueto 4-3-3.

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, De Rossi, Rüdiger; Maicon, Keita, Pjanic, El Shaarawy; Nainggolan, Salah; Dzeko. All.: Spalletti

FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Chisbah, Sammarco, Gucher; Paganini, Dionisi, D.Ciofani. All.: Stellone

DOMENICA 31 GENNAIO

CHIEVO-JUVENTUS ore 12.30

CHIEVO: vista la squalifica di Cesar in difesa, chance già dall’inizio per Spolli. L’ex di turno Pepe potrebbe farcela, più difficile invece il recupero per Hetemaj. In attacco Inglese-Pellissier.

JUVENTUS: Evra squalificato, dentro Alex Sandro. Out Mandzukic e Asamoah per problemi muscolari rispettivamente a polpaccio sinistro (lesione, fuori un mese) e bicipite femorale destro (3 settimane di stop); al loro posto sono sicuri dal 1’ Morata e il rientrante Khedira.

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Spolli, Gobbi; Pinzi, Castro, Radovanovic; Birsa; Inglese, Pellissier. All.: Maran

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Morata, Dybala. All.: Allegri

BOLOGNA-SAMPDORIA ore 15

BOLOGNA: Donadoni potrebbe recuperare Brienza, Maietta e Rizzo, quest’ultimo già rientrato in gruppo. Zuniga non ancora convocabile; a centrocampo si rivede Donsah; in attacco consueto tridente Giaccherini-Destro-Mounier.

SAMPDORIA: Montella è tentato di schierare dal 1’ il neoacquisto Ranocchia, suggestione resa ancor più stringente dalla partenza di Zukanovic. Programma differenziato per Carbonero, che però sarà della partita sulla trequarti con Correa alle spalle di Cassano.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Taider, Diawara, Donsah; Mounier, Destro, Giaccherini. All.: Donadoni

SAMPDORIA (4-3-2-1): Viviano; De Silvestri, Moisander, Silvestre, Dodò; Barreto, Fernando, Soriano; Carbonero, Correa; Cassano. All.: Montella

GENOA-FIORENTINA ore 15

GENOA: Burdisso torna a guidare la difesa con De Maio (forse in partenza) che scala in panchina. In attesa di capire il futuro di Perotti, per l’attacco si scalda l’ultimo arrivato Cerci.

FIORENTINA: dovrebbero rivedersi dal primo minuto Vecino, dopo la squalifica, e Marcos Alonso dopo i problemi fisici. Sousa porta in panchina tutti i nuovi acquisti Tino Costa, Zarate e Tello. Ancora out invece Badelj.

GENOA (4-3-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo, Ansaldi; Rincon, Rigoni, Laxalt; Suso, Pavoletti, Perotti. All.: Gasperini

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Tino Costa, Vecino, M. Alonso; Ilicic; Borja Valero, Kalinic. All.: P. Sousa

NAPOLI-EMPOLI ore 15

NAPOLI: Sarri ospita il suo “recente passato” potendo contare sul Pipita Higuain; la botta di giovedì è stata assorbita, allarme rientrato. Out invece il nuovo arrivato Grassi, già operato al menisco, tornerà fra tre settimane.

EMPOLI: Giampaolo recupera pienamente Tonelli ma perde Barba per guai al polpaccio. Difficile anche l’impiego di Costa. Si rivede Paredes in difesa.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Sarri

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. All.: Giampaolo

TORINO-VERONA ore 15

TORINO: si rivede Padelli in porta, Avelar e Bruno Peres tornano in gruppo e sono convocabili per il Verona. Spazio dal 1’ per Jansson e Gazzi. In avanti ancora il tandem Immobile-Belotti, con Quagliarella sempre più partente.

VERONA: Luca Toni scalpita e potrebbe partire dal 1’ per formare la coppia con Pazzini. Brutte notizie per Rebic, che potrebbe non farcela: nel caso pronto al suo posto Jankovic.

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Jansson, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Molinaro; Belotti, Immobile. All.: Ventura

VERONA (4-4-2): Coppola; Sala, Moras, Helander, Pisano; Wszolek, Greco, Hallfredsson, Rebic; Pazzini, Toni. All.: Delneri

UDINESE-LAZIO ore 15

UDINESE: Piris in dubbio per la gara con la Lazio – si scalda Felipe; coppia d’attacco composta ancora da Thereau e Zapata, con Di Natale ancora in dubbio. Panchina subito per l’ultimo arrivato Kuzmanovic.

LAZIO: Radu, che non sarebbe comunque stato della partita per squalifica, si infortuna pure. Probabile dunque che Konko sfili sulla destra con Basta, ex del match, titolare nel suo ruolo naturale a destra; al centro Bisevac con Hoedt. A centrocampo Cataldi con Parolo e Milinkovic; attacco confermatissimo con Candreva-Djordjevic-Keita.

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Edenilson, Badu, Lodi, Bruno Fernandes, Adnan; Zapata, Thereau. All.: Colantuono

LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, Bisevac, Hoedt, Konko; Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita. All.: Pioli

MILAN-INTER ore 20:45

MILAN: Mihajlovic recupera per sua fortuna Alex e Bonaventura che saranno regolarmente in campo; a centrocampo spazio anche per Kucka; in attacco confermata la coppia Bacca-Niang, con Luiz Adriano che deve smaltire i postumi di uno scontro durante la gara con l’Alessandria.

INTER: Mancini vuole lanciare subito Eder nel suo 4-3-1-2 al fianco di Icardi. Sulla trequarti uno fra Ljajic e Perisic, col serbo favorito sul croato. Torna titolare in mediana anche in campionato Melo. Questione fasce: ballottaggio Telles-D’Ambrosio a sinistra; dall’altra parte chance a sorpresa per Santon.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang. All.: Mihajlovic

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Murillo, Miranda, Telles; Medel, Felipe Melo, Brozovic; Ljajic; Icardi, Eder. All.: Mancini


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*