ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: Vardy pazzesco! Affossa il Liverpool, Ranieri sempre più 1°
Premier League: Vardy pazzesco! Affossa il Liverpool, Ranieri sempre più 1°
Jamie Vardy Leicester, foto Afp

Premier League: Vardy pazzesco! Affossa il Liverpool, Ranieri sempre più 1°

Leicester sempre più primo, e ora sognare è sempre più lecito: le Foxes di Ranieri stendono pure il Liverpool (doppietta di Vardy) e allungano sull’Arsenal. Ok anche il City.

Quest’edizione della Premier League è sempre più nel segno di Jamie Vardy: il carneade del calcio inglese arriva a 18 gol stagionali firmando una doppietta a dir poco sontuosa che stende il Liverpool di Klopp e manda in visibilio il popolo in blu.

Da urlo soprattutto il gol che fa impazzire tutte le tribune – e gongolare il presente ct inglese Hodgson: lancio lungo di Mahrez (con Okazaki tra i migliori in campo, ovviamente dietro il bomber…), Vardy defilato sulla destra carica una botta terrificante che dai 30 metri si insacca alle spalle del fino ad allora insuperabile Mignolet.

Sicuramente il gol più bello nella stagione straordinaria del 29enne bomber di Sheffield piombato in Premier dalla quarta serie inglese. Il raddoppio lo firma sempre Vardy al 71’ avventandosi su un tiro semideviato di Okazaku e freddando ancora una volta i Reds: Foxes in visibilio, e ora Ranieri scappa per davvero (aspettando i prossimi decisivi scontri diretti contro Arsenal e City).

Gli unici a tenere il passo delle Volpi sono i Citizens: il City batte col minimo sindacale il Sunderland. Lo 0-1 lo firma l’uomo più in forma della Premier, El Kun Agüero (12 gol nelle ultime 10 partite), e il risultato tiene la Manchester in celeste in scia del Leicester, a -3.

Chi perde invece ulteriore terreno è l’Arsenal: la squadra di Wenger sbatte contro il Southampton inchiodando sullo 0-0. Protagonista soprattutto il portiere dei Saints Forster, che para di tutto su Ozil, Giroud e Sanchez e ricaccia indietro gli assalti dei biancorossi. Brusca, la flessione subita dai Gunners: nelle ultime 4 l’Arsenal ha fatto appena tre punti. E sabato c’è la partita campale con la capolista…

Anche perché i Gunners vengono riagguantati dal Tottenham: gli Spurs di Pochettino sbancano 3-0 Norwich (rete di Alli, elemento molto promettente, e doppietta del solito Harry Kane) e acciuffano il 3° posto.

Stesso risultato, ma per i padroni di casa, in United-Stoke City. Nella serata della 24ᴬ giornata infatti c’è pure la rinascita del Manchester United: finalmente i Red Devils rompono il digiuno ed erompono con un potente 3-0: Lingard e Martial nel primo tempo e Rooney nella ripresa regalano di nuovo il sorriso a Van Gaal.

Belle notizie infine per un altro italiano, che debuttava proprio stasera in Premier League: subentrato al 46’ Alberto Paloschi regala a Sigurdsson l’assist che permette allo Swansea di passare in vantaggio sul WBA. Per l’ex clivense c’è anche un palo, poi però i gallesi di Guidolin vengono puniti dal palo di Rondon.

Nelle altre partite da segnalare l’1-2 del Bournemouth in casa del Crystal Palace e il 2-1 del West Ham sul sempre più ultimo Aston Villa.

Domani si completa con Everton-Newcastle e Watford-Chelsea.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*