ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Dubai Tour 2016, è tripletta italiana: Viviani su Modolo e Nizzolo
Dubai Tour 2016, è tripletta italiana: Viviani su Modolo e Nizzolo
Foto: ANSA - PERI / DAL ZENNARO

Dubai Tour 2016, è tripletta italiana: Viviani su Modolo e Nizzolo

Anche quest’anno arriva il sigillo italiano. Parla azzurro, infatti, la seconda tappa del Dubai Tour 2016, la Nakheel Stage. A guardare tutti dall’alto verso il basso è Elia Viviani, che riscatta l’opaca volata del giorno precedente e taglia per primo il traguardo di Palm Jumeirah.

Il velocista del Team Sky si lascia indietro ben tre connazionali: Sacha Modolo (Lampre-Merida), Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), già all’ennesimo terzo posto stagionale, e Andrea Guardini (Astana). Soltanto decimo posto per Mark Cavendish (Dimension Data), mentre è addirittura fuori dalla top ten il leader Marcel Kittel (Etixx-Quick Step), che è così costretto a cedere le insegne del primato al vincitore odierno.

Sono Silvan Dillier(BMC Racing), Marcin Bialoblocki (ONE Pro Cycling), Francisco Mancebo (Skydive Dubai) e Koen de Kort (Giant-Alpecin) i protagonisti della fuga, che parte immediatamente dopo lo start. Prima del già scontato annullamento dell’azione, sono un paio di cadute a rendere viva la tappa: prima è Giovanni Visconti (Movistar) a finire a terra; poi, proprio in vista dell’ultimo chilometro, un altro incidente coinvolge altri corridori, tra cui Kittel.

In volata, poi, è perfetto il treno della Sky, con Ben Swift che lancia splendidamente Elia Viviani, col veronese abile a cogliere la prima vittoria stagionale, dopo quel secondo posto al San Luis dietro a Jakub Mareczko che aveva lasciato uno strascico polemico. Per la squadra britannica, è la seconda vittoria in poche ore dopo il successo di Peter Kennaugh all’Herald Sun Tour.

Qui il video della tappa. Domani, intanto, si vivrà la giornata chiave con la Westin Stage, di 172 km: lo strappo finale di Hatta Dam (con 300 metri al 17%) cambierà le carte in tavola. Qui tutte le info.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:

1 Elia VIVIANI ITA SKY 27 4:07:39
2 Sacha MODOLO ITA LAM 29 +0
3 Giacomo NIZZOLO ITA TFR 27 +0
4 Andrea GUARDINI ITA AST 27 +0
5 Tomas VAITKUS LTU ANS 34 +0
6 Ben SWIFT GBR SKY 29 +0
7 Michal KOLÁR SVK TNK 24 +0
8 Grzegorz STEPNIAK POL CCC 27 +0
9 Chris OPIE GBR ONE 29 +0
10 Mark CAVENDISH GBR DDD 31 +0

Classifica generale:

1 Elia VIVIANI ITA SKY 27 7:42:50
2 Marcel KITTEL GER EQS 28 +0
3 Giacomo NIZZOLO ITA TFR 27 +2


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*