ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro Futsal 2016: Portogallo e Ucraina già ai quarti
Euro Futsal 2016: Portogallo e Ucraina già ai quarti

Euro Futsal 2016: Portogallo e Ucraina già ai quarti

Euro Futsal 2016: Portogallo ok, Ucraina già ai quarti

Arrivano i primi risultati importanti a Euro Futsal 2016, gli Europei di calcio a 5 di Belgrado: il Portogallo batte 2-6 la Slovenia; l’Ucraina fa 6-3 all’Ungheria. Entrambe ai quarti.

Comincia quindi nel modo migliore l’avventura dei lusitani che, battendo gli sloveni, eliminano proprio i biancoverdi e volano i quarti. Toccherà ora capire chi fra il Portogallo e la Serbia padrona di casa staccherà il biglietto da prima del girone (sabato alle 21 il big match).

Primo tempo molto equilibrato fra le due compagini: ad andare in vantaggio è proprio la Slovenia con il bellissimo gol di Kristjan Čujec, ma Fábio Cecílio firma immediatamente il pari grazie a un preciso tiro al volo.

Ricardinho con un colpo di tacco a dir poco geniale dà il vantaggio ai portoghesi, che poi ringraziano Vitor Hugo che neutralizza il rigore del possibile pari concesso per somma di falli. Pareggio che però arriva implacabile pochi secondi dopo grazie a Gašper Vrhovec – in dubbio a inizio gara per dolore al dente del giudizio – che sul successivo corner porta il punteggio in parità sul 2-2.

Nella ripresa però, dopo la buona partenza della nazionale di Andrej Dobovičnik, è Ricardinho a salire in cattedra: prima fa 3-2, Pedro Cary allunga sul 4-2, e poi ancora il giocatore dell’Inter Futbol Sala fa tripletta. La Slovenia perde per espulsione Vrhovec e così Fábio Cecílio ha gioco facile nel fissare il risultato sul 2-6 finale: il Portogallo ora è in vantaggio sulla Serbia per gol segnati e sabato potrebbe bastargli un pareggio per arrivare primo nel girone ed evitare la prima del gruppo B, probabilmente la Spagna.

Nell’altra partita della giornata, altra sestina vincente e altro passaggio del turno: lo centra l’Ucraina, che si sbarazza 6-3 dell’Ungheria e vola ai quarti. Decisivo per la vittoria giallazzurra Dmytro Bondar autore di una doppietta.

È l’Ucraina a partire alla grande con Sorokin che ruba palla e firma il vantaggio, poi raddoppiato dallo stesso Bondar con un abile stop di petto e la girata per il 2-0. Ma i magiari non demordono e con Zoltán Dróth accorciano subito le distanze; l’Ungheria sembra poter riacciuffare il pari ma Bondar è sontuoso nel servire Ovsyannikov, che riporta l’Ucraina in vantaggio di due reti.

La partita vive di correnti alternate: Trencsényi accorcia nuovamente le distanze e portando il risultato sul 3-2; poi c’è il nuovo allungo ucraino con Grytsyna; ancora Dróth ridà fiato ai magiari segnando il quarto gol complessivo in questi Europei di calcio a 5, prima che Bondar e Valenko fissino il risultato sul 6-3 per l’Ucraina.

Per l’ottava edizione di fila l’Ucraina centra i quarti di finale dell’Europeo di calcio a 5 e ora è avanti alla Spagna per differenza reti.

Queste le classifiche dei due gironi giocati oggi.

GRUPPO A: Portogallo e Serbia 3; Slovenia 0

GRUPPO B: Ucraina e Spagna 3; Ungheria 0

Slovenia e Ungheria già eliminate.


Loading...

About Alessandro Liburdi